Ftse Mib rimbalzo da comprare oppure attendere la BCE?

Closing Bell
Il Ftse Mib sta portando avanti il recupero partito dai minimi della scorsa settimana. Si salirà ancora nel breve? Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Sante Pellegrino, trader indipendente, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari. LEGGI L'INTERVISTA SEGUI IL LINK https://www.trend-online.com/mercati/ftse-mib-stellantis-banco-bpm-bper-nexi/ Il Ftse Mib sta tentando il recupero verso i massimi più alti, ma deve superare i 27.400 punti per potersi definire mercato rialzista. Ftse Mib Per il momento è stata archiviata una probable apertura di tendenza negativa che poteva sicuramente confermarsi con le chiusure sotto i 26.000 punti. Questo per fortuna non è avvenuto e quindi il pericolo è stato scansato, ma il Ftse Mib deve superare i 27.400/27.500 punti per apprezzarsi ancora. Molti titoli sono in ipercomprato e come sappiamo l'indice è la media ponderata delle blue chips, quindi se le azioni non rimarranno in ipercomprato non sarà da escludere nei prossimi giorni uno storno per il Ftse Mib o un galleggiamento sui livelli correnti. Uno scenario ribassista si aprirà solo sotto i 26.000 punti, mentre uno scenario cautamente rialzista si avrà oltre i 27.400/27.500 punti. NON FARTI SFUGGIRE GLI EVENTI PRECEDENTI CON WEBANK & SANTE PELLEGRINO Le divergenze con le Bande di Bollinger SEGUI IL LINK https://youtu.be/03258NPHJJk

Il Ftse Mib sta portando avanti il recupero partito dai minimi della scorsa settimana. Si salirà ancora nel breve?

Di seguito riportiamo l’intervista realizzata a Sante Pellegrino, trader indipendente, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull’attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari.

LEGGI L’INTERVISTA SEGUI IL LINK 

Il Ftse Mib sta tentando il recupero verso i massimi più alti, ma deve superare i 27.400 punti per potersi definire mercato rialzista.

Ftse Mib
Ftse Mib

Per il momento è stata archiviata una probable apertura di tendenza negativa che poteva sicuramente confermarsi con le chiusure sotto i 26.000 punti.

Questo per fortuna non è avvenuto e quindi il pericolo è stato scansato, ma il Ftse Mib deve superare i 27.400/27.500 punti per apprezzarsi ancora.

Molti titoli sono in ipercomprato e come sappiamo l’indice è la media ponderata delle blue chips, quindi se le azioni non rimarranno in ipercomprato non sarà da escludere nei prossimi giorni uno storno per il Ftse Mib o un galleggiamento sui livelli correnti.

Uno scenario ribassista si aprirà solo sotto i 26.000 punti, mentre uno scenario cautamente rialzista si avrà oltre i 27.400/27.500 punti.

NON FARTI SFUGGIRE GLI EVENTI PRECEDENTI CON WEBANK & SANTE PELLEGRINO

Le divergenze con le Bande di Bollinger

Share the Post:

Related Posts