Ftse Mib: nuovo ribasso in arrivo. ENI e Saipem, buy o sell?

Ftse Mib

Ftse Mib: nuovo ribasso in arrivo. ENI e Saipem, buy o sell?

Il Ftse Mib è alle prese con il nuovo ciclo che dovrebbe confermare un andamento negativo: ecco fin dove può scendere. La view di Sante Pellegrino intervistato da Davide Pantaleo.

Il Ftse Mib ieri si è riportato ad un soffio dai minimi di aprile: c’è il rischio di nuovi cali nel breve?

Come avevamo già evidenziato nelle ultime interviste, il mercato è molto sensibile alla volatilità in questa fase dell’anno, vuoi per lo stacco dei dividendi, vuoi per il fatto che c’è una statistica a favore della discesa.

Come già detto è iniziato a Piazza Affari il nuovo ciclo che dovrebbe confermare debolezza del mercato, come di fatto sta avvenendo.

Il future sul Ftse Mib si sta riproponendo sul supporto a 23.695 punti, mentre la resistenza importante resta intorno ai 24.500 punti, soglia che funge da spartiacque tra rialzo e ribasso.

Ulteriori flessioni del future sono attesi alla violazione dei 23.695 punti, con primo target a 23.400 e obiettivo successivo a 23.000 punti.

In sintesi nel breve vedo ancora ribassi a Piazza Affari dopo che ad aprile sono stati segnati importanti massimi dell’anno.

FTSE MIB Piazza Affari Borsa di Milano
FTSE MIB Piazza Affari Borsa di Milano

Segui la videointervista a Sante Pellegrino di Aleksandra Georgiva su Le Fonti TV

 

Non perdere la Formazione Finanziaria e guida al Trading “Spread Trading” Gratuita con WeBank & SantePTrader

Relatore: Sante Pellegrino & Pietro Forio

Lo spread trading è una tecnica di trading per operare in posizione neutrale sul mercato. Come farlo? Lo scopriremo con Sante Pellegrino analizzando alcune strategie che posso essere applicate al mercato azionario e a quello dei futures su indici senza tralasciare le obbligazioni adatte sia in ottica intraday che di posizione

Share the Post:

Related Posts