Closing Bell

Closing Bell, Piazza Affari si naviga a vista manca la rotta

Il Closing Bell di Piazza Affari? Poco sopra la parità ma è sufficiente per sentirsi al riparo da ulteriori ribassi.

A Piazza Affari proprio durante il Closing Bell qualcosa di positivo è arrivato mentre Wall Street è ancora in preda alle turbolenze.

Piazza Affari in chiusura è poco sopra la parità, +0.25% per il Ftse Mib e si continua a navigare a vista per i mari della finanza.

Siamo in dirittura d’arrivo, alla fine del 2022 mancano solo tre mesi ed ancora i protagonisti dei mercati sono la volatilità, l’inflazione, i tassi, la guerra ed il tracollo dei mercati obbligazionari.

Proprio durante il Closing Bell odierno (10 ottobre 2022) il differenziale Btp Italia vs Bund Tedesco ha fortunatamente virato al ribasso con una contrazione negativa di quasi 18 punti, ottimo per un rombalzo azionario e obbligazionario.

A far scendere lo spread pare siano state le dichiarazioni del Cancelliere Scholz, pronto a sostenere l’emissione di uno strumento di debito Europeo utile a sostenere gli Stati membri in difficoltà.

Closing Bell

Grazie a queste indiscrezioni, il rendimento decennale Italiano è sceso al 4,6%, mentre il rendimento decennale tedesco ha continuato a salire sino al 2,3%.

FTSE MIB i livelli di prezzo dell’indice di Piazza Affari

Piazza Affari trattiene il respiro e prova a rimbalzare dai supporti di 20550\20450\20350 punti indici.

Per il Ftse Mib dopo un’apertura in rosso con titoli ed obbligazioni che hanno superato al ribasso i supporti fondamentali c’è speranza di rimbalzo.

Per il Ftse Mib quindi tutta la zona di supporto dei livelli 20550\20450\20350 punti è fonamentale ma per ritornare rialzisti serve superare l’area di resistenza di  21350\21700 punti.

FTSE MIB 10 10 2022
FTSE MIB 10 10 2022
Borse in attesa dei dati macro.

I dati macro più attesi arrivano dagli Usa con la pubblicazione delle minute del Fomc della Fed mercoledì 12 ottobre, il dato sull’inflazione a settembre atteso giovedì 13 ottobre, per poi chiudere la settimana con le vendite al dettaglio che saranno pubblicate venerdì 14 subito dopo si partirà con le trimestrali.

NASDAQ

L’indice tecnologico di Wall Street ha un Closing Bell vicinissimo ai minimi di brevissimo periodo, il livello di supporto di 10800\10850 punti indice continua a trattenere le discese ma serve un pattern di inversione per potersi dire fuori dalla discesa.

Le proiezioni di prezzo, e la onda 5 di Elliott per il NASDAQ individuano la fine discesa attorno al supporto successivo di 9450\9250 punti indice.

L’approdo dei prezzi in area di supporto di 9450\9250 punti indice, comporterebbe un’eṡacerbazióne della perdita per il NASDAQ che passerebbe dall’attuale -33% al -44%!!!

Opportunità o Rischio? I livelli attuali offrono una possibiità di rimbalzo per il Tech?

Nasdaq
Nasdaq 10 10 2022

SEGUI LA VIDEO INTERVISTA DI SANTE PELLEGRINO GIULIA PISCINOLA SU FINANZANOW.TV

Articoli Correlati

Mercati

Azionario