Borsa Milano negativa, dura “sentenza” dal Fondo Monetario!

Borsa
Borsa Milano chiude negativa dopo la pesante "sentenza" del Fondo Monetario Internazionale che avverte . . . Italia in recessione nel 2023! Non l'ha presa proprio bene Borsa Milano con Piazza Affari negativa. L'indice Ftse Mib chiude in negativo a -1.50% riportandosi sul livello di prezzo supportivo di area 20600 punti indice. In rosso anche il Dax di Francoforte con una chiusura a -1.50% con i livelli di prezzo sui supporti di area 12000 punti indice, segue il DJ Eurostoxx con una performance negativa a -1.40% ed al livello di prezzo di area 3315 punti indice. Il Fondo Monetario Internazionale ha promosso l'economia Europea per il 2022 . . . ma non c’è da stare tranquilli perché il 2023 sarà caratterizzato da una forte recessione con il PIL delle principali nazioni europee in forte calo. Il PIL italiano è proiettato verso la recessione, il Fondo Monetario è addirittura in contrasto con le previsioni del Nadef elaborato dall'ex Presidente BCE e del consiglio dei Ministri Draghi che invece si attendeva del PIL dello 0,6% nel 2023. Borsa Milano chiude negativo? Anche Wall Street chiude negativo! Le differenza tra Borsa Milano indici europei e Wall Street? Ftse Mib, Dax ed Eurostoxx quotano sono sopra il livello di prezzo dei minimi di settembre 2022, S&P500 e Dow Jones idem ma purtroppo il Nasdaq si allunga sotto i minimi di settembre 2022! Rischio, Opportunità? Wall Street attende il dato sull'inflazione Usa che arriverà giovedì 13 ottobre 2022. Il dato sull'inflazione è atteso perché sarà fondamentale per la decisione dei prossimi rialzi dei tassi da parte della Federal Reserve. Wall Street ha chiuso con il Dow Jones in rialzo solo dello 0,1%, S&P500 in calo dello 0,6% ed il Nasdaq dell'1,1%. Vuoi elevare il tuo TRADING? “I segreti del Trading Intraday” Coaching di Formazione Se vuoi elevare e migliorare i tuoi standard di Trading, se vuoi migliorare la tua conoscenza negli Investimenti finanziari, questo è il percorso formativo fatto per te! SEGUI IL LINK E SCOPRI I CORSI DI SANTE PELLEGRINO https://www.santeptrader.com/course/i-segreti-del-trading-intraday/
Borsa Milano chiude negativa dopo la pesante “sentenza” del Fondo Monetario Internazionale che avverte . . . Italia in recessione nel 2023!

Non l’ha presa proprio bene Borsa Milano con Piazza Affari negativa.

L’indice Ftse Mib chiude in negativo a -1.50% riportandosi sul livello di prezzo supportivo di area 20600 punti indice.

In rosso anche il Dax di Francoforte con una chiusura a -1.50% con i livelli di prezzo sui supporti di area 12000 punti indice, segue il DJ Eurostoxx con una performance negativa a -1.40% ed al livello di prezzo di area 3315 punti indice.

Il Fondo Monetario Internazionale ha promosso l’economia Europea per il 2022 . . . ma non c’è da stare tranquilli perché il 2023 sarà caratterizzato da una forte recessione con il PIL delle principali nazioni europee in forte calo.

Il PIL italiano è proiettato verso la recessione, il Fondo Monetario è addirittura in contrasto con le previsioni del Nadef elaborato dall’ex Presidente BCE e del consiglio dei Ministri Draghi che invece si attendeva del PIL dello 0,6% nel 2023.

Borsa Milano
Piazza Affari

Borsa Milano chiude negativo? Anche Wall Street chiude negativo!

Le differenza tra Borsa Milano indici europei e Wall Street?

Ftse Mib, Dax ed Eurostoxx quotano sono sopra il livello di prezzo dei minimi di settembre 2022, S&P500  e Dow Jones idem ma purtroppo il Nasdaq si allunga sotto i minimi di settembre 2022!

Rischio, Opportunità?

Wall Street attende il dato sull’inflazione Usa che arriverà giovedì 13 ottobre 2022.

Il dato sull’inflazione è atteso perché sarà fondamentale per la decisione dei prossimi rialzi dei tassi da parte della Federal Reserve.

Wall Street ha chiuso con il Dow Jones in rialzo solo dello 0,1%, S&P500 in calo dello 0,6% ed il Nasdaq dell’1,1%. 

Nasdaq
Nasdaq

Segui la video intervista a Sante Pellegrino di Giulia Brambilla su FinanzaNowTV

FORMAZIONE AL TRADING
NON PERDERE GLI APPUNTAMENTI DI FORMAZIONE GRATUITA CON SANTE PELLEGRINO & WEBANK
Market timing, i pattern operativi di Thomas DeMark

Tom DeMark è considerato da molti operatori professionali “La Star” dell’Analisi Tecnica. Professionista apprezzato per le sue capacità operative e l’eccellente tecnica di analisi grafica, tra i suoi estimatori ci sono colleghi del calibro di Larry Williams, Joseph Granville ma anche filantropi del calibro di Michael Bloomberg fondatore e CEO Bloomberg.
Tom DeMark ha sviluppato tecniche di trading utili a tutte le tipologie di operatori, traducendo in maniera semplice e comprensibile l’analisi tecnica e l’unione di oscillatori, indicatori e pattern per formare segnali operativi robusti e duraturi.

Sante Pellegrino spiegherà ed illustrerà le sue principali tecniche con esempi operativi applicati al mercato reale Azionario, Obbligazionario e dei principali Futures delle Materie Prime, delle Valute e Indici.

GUARDA LA FORMAZIONE

Vuoi elevare il tuo TRADING?

“I segreti del Trading Intraday” Coaching di Formazione

Se vuoi elevare e migliorare i tuoi standard di Trading, se vuoi migliorare la tua conoscenza negli Investimenti finanziari, questo è il percorso formativo fatto per te!

SEGUI IL LINK E SCOPRI I CORSI DI SANTE PELLEGRINO

Share the Post:

Related Posts