Wall Street e Powell il “Falco”? Tassi su tre volte per ora.

Wall Street

Wall Street? Timido recupero dopo aver ascoltato le strategie di Powell al senato USA.

Durante l’audizione il presidente della Fed ha anticipato che ci saranno tre rialzi dei tassi durante il 2022, ma si dice pronto ad intervenire ancora qualora l’inflazione non dovesse rallentare.

Intanto le chiusura sono positive per le Borse USA ed anche Europee.

A Piazza Affari il Ftse Mib chiude in rialzo a +0,7%, per l’indice italiano è importante trattenere i supporti di 27100 punti indice poichè l’alternativa è ritornare a scendere sino a 25500 punti.

Tra i titoli del Ftse Mib seduta positiva per Atlantia che chiude a +3,57%, Saipem +2,79%, dal fronte bancario ancora occhi puntati su Bper e la proposta per Carige, che crolla a -11,25% in allineamento al prezzo OPA.

Dax Tedesco che chiude in rialzo a +1,1% e si riaccende la speranza di avvio di tendenza positiva che avverrà solo al superamento di 16250 punti indice, anche per il Dax  importante non abbandonare i supporti posti in area 15720 punti poiché la rottura ribassista dello stesso supporto punta dritto al livello di 15000 punti.

Wall Street

Con l’audizione al Senato di Powell Wall Street torna a reagire ma le quotazioni degli indici rimango sotto i livelli di resistenza rialzista.

Il Dow Jones a +0.50 recupera meglio degli altri indici ma deve superare lo swing dei massimi in area 36655 punti per tornare a ruggre.

S&P 500 a +0,48% recupera dal supporto dei 4650 punti ma deve necessariamente tornare sopra i massimi storici a 4800 punti.

Il Nasdaq a +1,24% si salva sul triplo supporto di 15500 punti ma la barriera resistenziale dei 16500 punti sembra invalicabile.

Insomma nessuno dei tre indici di Wall Street se la passa bene! Se consideriamo la convergenza negativa tra rialzo dei tassi e discese degli indici azionari conviene prepararsi perché proprio da Wall Street potrebbero arrivare brutte sorprese se non superiamo le resistenze dei massimi storici. 

Eur/USD a 1,1364 mentre il Petrolio sale a +3,83% a 81,40 dollari per barile.

Segui la videointervista a Sante Pellegrino di Giuseppe Di Vittorio su FinanzaNowTV

SEGUI IL LINK https://youtu.be/RSRaqBb6rIw

NON LASCIARTI SFUGGIRE GLI EVENTI PRECEDENTI CON WEBANK & SANTE PELLEGRINO

Le divergenze con le Bande di Bollinger

SEGUI IL LINK https://youtu.be/03258NPHJJk

Share the Post:

Related Posts