Nasdaq massimi storici a 13500 punti Piazza Affari negativa

Traffic flows down Broadway past the Nasdaq market site in Times Square October 17, 2002, in New York City.Stephen Chernin | Getty Images News | Getty Images
Nasdaq massimi storici a 13500 punti Piazza Affari negativa A Wall Street la festa è appena iniziata o terminerà a breve? In USA gli occhi sono tutti rivolti verso l'alto per festeggiare il nuovo record storico che vede ai massimi tutti gli indici di Wal Street. Dopo la vittoria di Biden gli indici USA hanno violato al rialzo le resistenze segnando i massimi di sempre. Per dirla tutta questo record è di Trump. Durante la presidenza Trump Wall Street è cresciuta e di tanto, qui sotto il grafico del Nasdaq che dimostra in termini percentuali che i punti indice guadagnati sono pari ad un +150%! Ad accompagnare i massimi storici USA anche le trimestrali azionarie. I risultati di quest'ultime però, dimostrano che c'è disallineamento tra l'analisi dei fondamentali e le quotazione dei Titoli Azionari che nonostante l'incongruenza segnano nuovi massimi! Oggi le attenzioni erano rivolte alla Banca Centrale Europea. Durante il discorso del Presidente BCE Lagarde, gli indici azionari Europei hanno virato verso il basso. Le parole del Presidente BCE non ha lasciato spazio all'ottimismo, e la stessa ha affermato : “Ancora gravi rischi dalla pandemia, possibile doppia recessione”. L'impennata dei rendimenti Italiani, già sotto pressione per via dell'instabilità del governo Conte, ha sensibilmente accelerato al rialzo dopo le affermazioni della stessa Lagarde. Rendimento alto? E così lo Spread Btp vs Bund è salito ed ha ravvivato la volatilità mettendo KO l'indice italiano FTSE MIB che ha chiuso negativo. Guarda la video analisi di Sante Pellegrino per conoscere i livelli di Supporto & Resistenza  .

A Wall Street la festa è appena iniziata o terminerà a breve?

Table of Contents

In USA gli occhi sono tutti rivolti verso l’alto per festeggiare il nuovo record storico che vede ai massimi tutti gli indici di Wall Street.

Dopo la vittoria di Biden gli indici USA hanno violato al rialzo le resistenze segnando i massimi di sempre.

Per dirla tutta questo record è di Trump. Durante la presidenza Trump Wall Street è cresciuta e di tanto, qui sotto il grafico del Nasdaq che dimostra in termini percentuali che i punti indice guadagnati sono pari ad un +150%!

Nasdaq
Nasdaq

Ad accompagnare i massimi storici USA anche le trimestrali azionarie. I risultati di quest’ultime però dimostrano che c’è disallineamento tra l’analisi dei fondamentali e le quotazione dei Titoli Azionari che nonostante l’incongruenza segnano nuovi massimi!

Oggi le attenzioni erano rivolte alla Banca Centrale Europea. Durante il discorso del Presidente BCE Lagarde, gli indici azionari Europei hanno virato verso il basso.

Le parole del Presidente BCE non ha lasciato spazio all’ottimismo, e la stessa ha affermato : “Ancora gravi rischi dalla pandemia, possibile doppia recessione”.

L’impennata dei rendimenti Italiani, già sotto pressione per via dell’instabilità del governo Conte, ha sensibilmente accelerato al rialzo dopo le affermazioni della stessa Lagarde.

Rendimento alto? E così lo Spread Btp vs Bund è salito ed ha ravvivato la volatilità mettendo KO l’indice italiano FTSE MIB che ha chiuso negativo.

Guarda la video analisi di Sante Pellegrino per conoscere i livelli di Supporto & Resistenza

.

Share the Post:

Related Posts