Inflazione? +9.1 in Usa. Piazza Affari recupera dai minimi.

Inflazione
Inflazione ancora in salita in Usa, la rilevazione di giugno segna +9.1% e le borse scendono in picchiata all'uscita del dato per poi recuperare in chiusura. Negli Stati Uniti l'aumento dell'indice dei prezzi a giugno è in crescita, il dato segna un nuovo massimo relativo a 9.1% per l'inflazione! Il dato spiazza tutti compresi i molti analisti ed investitori istituzionali che attendevano dati più "docili". A Wall Street non rimane che attendere la prossima decisione della banca centrale Fed che quasi certamente non mancherà di essere più incisiva. Tassi oltre il +0.75 basis point? Powell non dormirà . . . Sin dai primi suoni della campanella di Borsa gli umori erano tesi con i titoli Bancari e dell'Energia in calo. Piazza Affari ha tentato sino a metà seduta di portare a positivo le azioni ma non c'è stato verso, Ftse Mib chiude a -0,80% e va peggio in Europa con il DAX tedesco -1,05%. Altalena per Wall Street con il Dow Jones a -0.30%, l'S&P a -0.14% ed il Nasdaq che stupisce, dopo esser scivolato a -3% recupera e quota ed in elettronico segna positivo con +0.20%. Ancora positivi i BTP che recuperano terreno nonostante la falsa partenza in territorio negativo, il rendimento italiano si mantiene stabile al 3.30% di rateo. Guarda la video intervista a Sante Pellegrino di Riccardo Designori e Pietro Origlia su InvestTv GUARDA IL VIDEO https://youtu.be/KJF-zqvVq3M Non perdere la formazione di Sante PELLEGRINO & WeBank.. Guarda la video lezione dal titolo : L’analisi tecnica che funziona Analisi di casi reali di pattern classici applicati al mercato pre & post covid. Relatore Sante PELLEGRINO Moderatore Pietro FROIO Segui il Link https://www.youtube.com/watch?v=YJwz-NW0CGc
Inflazione ancora in salita in Usa, la rilevazione di giugno segna +9.1% e le borse scendono in picchiata all’uscita del dato per poi recuperare in chiusura.

Negli Stati Uniti l’aumento dell’indice dei prezzi a giugno è in crescita, il dato segna un nuovo massimo relativo a 9.1% per l’inflazione!

Il dato spiazza tutti compresi i molti analisti ed investitori istituzionali che attendevano dati più “docili”.

A Wall Street non rimane che attendere la prossima decisione della banca centrale Fed che quasi certamente non mancherà di essere più incisiva.

Tassi oltre il +0.75 basis point? Powell non dormirà . . .

Inflazione
Inflazione

Sin dai primi suoni della campanella di Borsa gli umori erano tesi con i titoli Bancari e dell’Energia in calo.

Piazza Affari ha tentato sino a metà seduta di portare a positivo le azioni ma non c’è stato verso, Ftse Mib chiude a -0,80%  e va peggio in Europa con il DAX tedesco  -1,05%.

Altalena per Wall Street con il Dow Jones a -0.30%, l’S&P a -0.14% ed il Nasdaq che stupisce, dopo esser scivolato a -3% recupera e quota ed in elettronico segna positivo con +0.20%.

Ancora positivi i BTP che recuperano terreno nonostante la falsa partenza in territorio negativo, il rendimento italiano si mantiene stabile al 3.30% di rateo.

Guarda la video intervista a Sante Pellegrino di Riccardo Designori e Pietro Origlia su InvestTv

GUARDA IL VIDEO https://youtu.be/KJF-zqvVq3M

Non perdere la formazione di Sante PELLEGRINO & WeBank..

Guarda la video lezione dal titolo :

L’analisi tecnica che funziona

Analisi di casi reali di pattern classici applicati al mercato pre & post covid.

Relatore Sante PELLEGRINO Moderatore Pietro FROIO

Segui il Link https://www.youtube.com/watch?v=YJwz-NW0CGc

Share the Post:

Related Posts