il #dax ed il supporto del un “momentum”

Dire che il supporto di area 11800 punti indice per il #dax è il supporto di riferimento che divide la pressione ribassista dalla pressione rialzista è sbagliato?

Indice dei contenuti

No assolutamente, 11800 punti indice per il #dax sono non solo il supporto statico da dove mostrare la forza e la voglia di rimbalzare nel breve, ma come ironicamente anticipato è lo spartiacque tra la forza rialzista e la forza ribassista che l’indice tedesco prova in questo momento a tenere con “le unghie”.

In casa dax c’è molto movimento dalle voci di corridoio per la fusione tra #commerzbank (confermate con la voglia di farlo presto dall’AD di àcommerzbank) e #deutschebank (smentite le voci di fusione dall’AD di #deutschbank), sino alla probabile elezione del nuovo presidente #bce “germanico”.

Per ora però prima il #dax deve non solo trattenere il fiato e muoversi al rialzo dall’ormai famoso 11800 punti indice, dopo la tenuta del supporto deve portarsi al di fuori e al di sopra del laterale che si muove sino alla resistenza di 12250 punti ed alla trendline resistenziale di 12750 punti indice .

Intanto è atteso il #draghi day per capire come si stia defilando il super mario dei tassi “inflazionistici” che ha fortemente desiderato e che continua a mantenere senza alcun accenno concreto(ma solo teorico) di #tapering, e quindi come dice il buon #trump tassi negativi e spintarella all’inflazione? che poi però questa inflazione con lentezza si rafforza timidamente e manco si sente … banca piange!

Buon #rading

@santeptrader

About the author

Benvenuto da Sante Pellegrino, ho studiato Sociologia, ho conseguito un Master in BANKING & FINANCIAL MARKET Bond Trader, Market Maker e Managing Partner per Istituzioni Finanziarie dal 1998. Specialist in Direct Market Access, Mifid II ed ESMA, ho lavorato come PMO per Electronic Brokerage e High Frequency Firm. La mia competenza si estende anche alla programmazione di piattaforme come Tradestation, Multicharts, Bloomberg, Choerence By List e ORC By Itiviti. Nel 2003, ho creato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob con INTESATRADE (Banca Intesa). Ho formato oltre 2500 Trader, oltre 300 Consulenti Finanziari e oltre 150 Gestori e Trader Professional. Collaboro con WeBank, contribuendo allo sviluppo della piattaforma di trading T3. Speaker per Borsa Italiana, CME, Eurex, BCE, ed eventi ITF, TolExpò, CFNCNBC, LeFontiTV e Banche. Autore di SantePTrader.com, Founder di WorkatWallStreet.it. Esplora con me i mercati di Borsa da Piazza Affari a Wall Street!

Articoli Correlati

Mercati

Azionario