Guerra le conseguenze della crisi Russa da Wall Street a Piazza Affari.

Guerra analisi wall street
La guerra tra Russia e Ucraina? Continua e non accenna a fermarsi anzi è pronta ad intervenire anche la Nato. All'incontro del G7 si respirano tensioni tra Occidente e Russia, i paesi del G7 da Bruxelles confermano la dura decisione di attuare nuove sanzioni contro la Russia ma non solo Biden la vuole fuori dal G20! I rapporti tra Russia e Nato ma soprattutto tra Russia e Usa si "infiammano", Joe Biden avverte: "la Nato risponderà a Mosca, in caso di utilizzo di armi chimiche", dal canto suo Mosca conferma la minaccia dell'Atomica. Sembrano quindi svaniti nel nulla tutti i vari appelli alla pace, allo stop alle armi ed alla fine della guerra, nell'incontro dell'ONU la tensione si respira ed è salita alle stelle. Putin in mattinata ha confermato di voler accettare solo pagamenti in Rubli per le proprie forniture di Gas! Per Mario Draghi il pagamento del gas in rubli è una violazione contrattuale. L'inasprirsi della crisi di Guerra è da ricercarsi quindi nelle trattative economiche delle commodity, stanno quindi funzionando le sanzioni? Intanto l'agenzia di rating S&P ha tagliato le stime sulla crescita globale al 3,4% nel 2022, afferma anche che le conseguenze della crisi Russa/Ucraina peseranno quest'anno con una contrazione del PIL Russo per il 9% trascinando i paesi dell'Est Europa, con un aumento del rischio del rating sovrano. Segui la videointervista e le analisi dei principali indici, futures e titoli azionari con Sante Pellegrino intervistato da Aleksandra Georgieva su Le Fonti TV SEGUI IL LINK https://youtu.be/cD4iBH2Fo60 Formazione di Borsa The shark attack, la strategia per operare con le obbligazioni Relatore: Sante Pellegrino Streaming In un contesto di rialzo di rendimenti, il mercato obbligazionario può rivelare buone opportunità di trading? Insieme a Sante Pellegrino in questa sessione impareremo ad utilizzare la strategia shark attack, una delle strategie di trading più longeve per operare con le obbligazioni e impareremo come abbinarla all’analisi intermarket con uno sguardo al mercato azionario. UTENTE TARGET: Trader e Investitori DATA: 25 marzo 2022 ORARIO: 10.30 – 11.30 SEGUI IL LINK https://www.webank.it/webankpub/wbresp/dettaglio_evento.do?KEY4=pro4_Webinar_trading&tipo_evento=MI_25032022_WEBINAR
La guerra tra Russia e Ucraina? Continua e non accenna a fermarsi anzi è pronta ad intervenire anche la Nato.
All’incontro del G7 si respirano tensioni tra Occidente e Russia, i paesi del G7 da Bruxelles confermano la dura decisione di attuare nuove sanzioni contro la Russia ma non solo Biden la vuole fuori dal G20!

I rapporti tra Russia e Nato ma soprattutto tra Russia e Usa si “infiammano”, Joe Biden avverte: ”la Nato risponderà a Mosca, in caso di utilizzo di armi chimiche”, dal canto suo Mosca conferma la minaccia dell’Atomica.

Guerra marzo 2022
Guerra marzo 2022

Sembrano quindi svaniti nel nulla tutti i vari appelli alla pace, allo stop alle armi ed alla fine della guerra, nell’incontro dell’ONU la tensione si respira ed è salita alle stelle.

Putin in mattinata ha confermato di voler accettare solo pagamenti in Rubli per le proprie forniture di Gas!

Per Mario Draghi il pagamento del gas in rubli è una violazione contrattuale.

L’inasprirsi della crisi di Guerra è da ricercarsi quindi nelle trattative economiche delle commodity, stanno quindi funzionando le sanzioni?

Intanto l’agenzia di rating S&P ha tagliato le stime sulla crescita globale al 3,4% nel 2022, afferma anche che le conseguenze della crisi Russa/Ucraina peseranno quest’anno con una contrazione del PIL Russo per il 9% trascinando i paesi dell’Est Europa, con un aumento del rischio del rating sovrano.

Segui la videointervista e le analisi dei principali indici, futures e titoli azionari con Sante Pellegrino intervistato da Aleksandra Georgieva su Le Fonti TV

SEGUI IL LINK https://youtu.be/cD4iBH2Fo60

Formazione di Borsa

The shark attack, la strategia per operare con le obbligazioni
Relatore: Sante Pellegrino

Streaming

In un contesto di rialzo di rendimenti, il mercato obbligazionario può rivelare buone opportunità di trading?

Insieme a Sante Pellegrino in questa sessione impareremo ad utilizzare la strategia shark attack, una delle strategie di trading più longeve per operare con le obbligazioni e impareremo come abbinarla all’analisi intermarket con uno sguardo al mercato azionario.

UTENTE TARGET: Trader e Investitori

DATA: 25 marzo 2022 ORARIO: 10.30 – 11.30

Evento Gratuito registrati QUI SEGUI IL LINK 

Formazione Sante Pellegrino & WeBank 25 marzo 2022
Share the Post:

Related Posts