ftsemib ed il limbo continua

Ancora nessuno spunto rialzista…e tanto meno ribassista, siamo nel limbo!
Il supporto a 20200 punti circa è servito a far rimbalzare l’indice ftsemib sino alla resistenza dinamica di 20800 punti indice circa, ma assorbita l’euforia da rimbalzo il test della rivalsa con eventuale aggancio alla trendline resistenziale di 21200/21500 punti circa ancora tarda ad arrivare.
Solo quando usciremo da questo limbo potremo definitivamente dire che il rimbalzo è robusto corposo ed accompagnato dai volumi, così da poterci dirigere verso la chiusura dei gap post stacco dividendi 2018.
Il primo obiettivo di resistenza è quello di 21200/21500 punti come già anticipato ma l’essenza della risalita e chiusura gap dividendi si gioca alla resistenza statica di 22400/22500 punti.
Fino ad ora punti di svolta per una nuova accelerazione al ribasso non se ne intravedono però…rimaniamo sempre pronti e con le assicurazioni a portata di mano per una eventuale discesa sotto il supporto “vitale” di 20000 punti circa.
Buon trading
SantePTrader

About the author

Benvenuto da Sante Pellegrino, ho studiato Sociologia, ho conseguito un Master in BANKING & FINANCIAL MARKET Bond Trader, Market Maker e Managing Partner per Istituzioni Finanziarie dal 1998. Specialist in Direct Market Access, Mifid II ed ESMA, ho lavorato come PMO per Electronic Brokerage e High Frequency Firm. La mia competenza si estende anche alla programmazione di piattaforme come Tradestation, Multicharts, Bloomberg, Choerence By List e ORC By Itiviti. Nel 2003, ho creato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob con INTESATRADE (Banca Intesa). Ho formato oltre 2500 Trader, oltre 300 Consulenti Finanziari e oltre 150 Gestori e Trader Professional. Collaboro con WeBank, contribuendo allo sviluppo della piattaforma di trading T3. Speaker per Borsa Italiana, CME, Eurex, BCE, ed eventi ITF, TolExpò, CFNCNBC, LeFontiTV e Banche. Autore di SantePTrader.com, Founder di WorkatWallStreet.it. Esplora con me i mercati di Borsa da Piazza Affari a Wall Street!

Articoli Correlati

Mercati

Azionario