Chi, cosa e come diventare trader

71 / 100

Come si diventa trader?

Indice dei contenuti

I più giovani che devono iscriversi alle università e aspirano a diventare #trader, possono da subito iniziare a studiare presso le facoltà di “economia e finanza” oppure “scienze economiche bancarie”, “scienze informatiche” o ancora matematica, fisica, scienze statistiche o ingegneria.

I giovani laureati in queste materie possono avere la fortuna di iniziare con degli stage presso banche d’investimento, società di investimento, hedgefund o ancora meglio presso società di marketmaking.

Per i meno giovano a parte la conoscenza e lo studio dei concetti fondamentali dell’economia, della lettura dei bilanci delle società quotate e altro che riguarda le scienze economiche, sarà molto utile studiare in proprio da autodidatta.

In Italia ci sono librerie dedicate al trading, come borsarieditore o tradinglibrary oppure le classiche librerie come hoepliilsole24ore o ancora su amazon, oppure siti che offrono didattica di trading, ma consiglio vivamente di affidarsi a persone specializzate ed esperte, sopratutto di “esperienza e longevi” nel settore.

In buona sostanza si diventa trader per passione, perché l’attività del trading è davvero molto impegnativa e richiede studio costante, aggiornamento costante ed è meglio fare esperienza direttamente sul “terreno di gioco”.

Per iniziare, ad esempio a questo link trovi tutto tutti i regolamento diborsaitaliana, oppure sfogliando santeptrader.com  (in costante aggiornamento), potrai iniziare a conoscere gli argomenti che riguardano il trading finanziario.

Ricapitolando, cosa serve fare per diventare trader :

  1. Occorre studiare come funzionano le borse di scambio regolamentategli strumenti finanziari,

  2. Aprire un contocorrente di trading presso una banca o un broker,

  3. Saper utilizzare le piattaforme di trading,

  4. Studiare l’analisifondamentale, l’analisitecnica, l’analisialgoritmica,

  5. Avere un ottimo rapporto ed equilibrio nell’utilizzare il denaro.

  6. Comprendere la differenza tra risparmio ed investimento.

Rimani sintonizzato su santeptrader.com approfondiremo ancora l’argomento

WIN 20170920 20 07 31 Pro

Share the Post:

Related Posts