Borsa, negativa Wall Street si difende Piazza Affari +0.30%

borsa
Chiusura negativa per Wall Street, gli indici USA chiudono al ribasso, si difende Piazza Affari Ftse Mib +0.30. A Wall Street l'indice Nasdaq chiude in perdita a -0.95%, S&P 500 chiude in perdita a -0,57% ed il Dow Jones chiude in perdita a -0,39% Wall Street è ancora sono sotto pressione per via del mercato dei tassi a rialzo e che le Banche centrali continueranno a trattenere ancora per molto tempo. Gli indici azionari non trovano la forza di superare le resistenze di breve periodo, il Nasdaq che meglio rappresenta Wall Street non riesce a superare la resistenza di prezzo di 12.750 punti. Nei prossimi giorni il supporto di area 12.500 e 12.300 punti sarà fondamentale per far si che il mercato azionari del settore tecnologico non ceda al ribasso. L'indice S&P 500 si trova ancora al di sotto di resistenze individuate al livello dei 4000 e 3900 punti, livelli di prezzo che rappresentano una forte resistenza psicologica. A Piazza Affari invece il Ftse Mib tenta un allungo sopra la resistenza dei 26.400 punti, ci troviamo in un movimento di rimbalzo e di contrazione di volatilità e l'indice italiano non è riuscito a superare i 26.800 punti di resistenza. Dal mercato dei rendimenti di stato brutte notizie per l'Italia con il rendimento a rialzo che ha superato il 4% trovando resistenza attorno al 4,15%. L'euro dollaro sale a1,085 euro contro dollaro, l'obiettivo dell'euro è quello di superare la barriera di resistenza di prezzo situata a 1.095/1.10 euro contro dollaro. NON FARTI SFUGGIRE GLI EVENTI DI FORMAZIONE GRATUITA DI WEBANK & SANTE PELLEGRINO Laboratorio di trading intraday: strategie e tecniche utilizzate dai professionisti SEGUI IL LINK https://www.youtube.com/live/LTFP1tGpOLA?feature=share
84 / 100

Borsa, chiusura negativa per Wall Street, gli indici USA chiudono al ribasso, si difende Piazza Affari Ftse Mib +0.30.

Indice dei contenuti

A Wall Street l’indice Nasdaq chiude in perdita a -0.95%, S&P 500 chiude in perdita a -0,57% ed il Dow Jones chiude in perdita a -0,39%
Wall Street è ancora sono sotto pressione per via del mercato dei tassi a rialzo e che le Banche centrali continueranno a trattenere ancora per molto tempo.
Gli indici azionari non trovano la forza di superare le resistenze di breve periodo, il Nasdaq che meglio rappresenta Wall Street non riesce a superare la resistenza di prezzo di 12.750 punti.
Nei prossimi giorni il supporto di area 12.500 e 12.300 punti sarà fondamentale per far si che il mercato azionari del settore tecnologico non ceda al ribasso.
Borsa Wall Street Nasdaq
L’indice S&P 500 si trova ancora al di sotto di resistenze individuate al livello dei 4000 e 3900 punti, livelli di prezzo che rappresentano una forte resistenza psicologica.
A Piazza Affari invece il Ftse Mib tenta un allungo sopra la resistenza dei 26.400 punti, ci troviamo in un movimento di rimbalzo e di contrazione di volatilità e l’indice italiano non è riuscito a superare i 26.800 punti di resistenza.
Dal mercato dei rendimenti di stato brutte notizie per l’Italia con il rendimento a rialzo che ha superato il 4% trovando resistenza attorno al 4,15%.
L’euro dollaro sale a1,085 euro contro dollaro, l’obiettivo dell’euro è quello di superare la barriera di resistenza di prezzo situata a 1.095/1.10 euro contro dollaro.
Guarda la video analisi di Sante Pellegrino
NON FARTI SFUGGIRE GLI EVENTI DI FORMAZIONE GRATUITA DI WEBANK & SANTE PELLEGRINO 
Laboratorio di trading intraday: strategie e tecniche utilizzate dai professionisti

Share the Post:

Related Posts