Sante Pellegrino Trader since 1998

Borsa

“Borsa di Milano in Volo, sulla Vetta in Europa grazie alle Banche Centrali!”

“Borsa Milano: Volante in Vetta con Banche Centrali!”

Borsa di Milano in vetta in Europa durante la settimana delle banche centrali, con Stellantis in volo

Indice dei contenuti

Durante la settimana del 24 al 28 luglio 2023, la Borsa di Milano ha brillato come la piazza finanziaria “regina” in Europa, registrando un significativo guadagno complessivo del 2,2%. Mentre le banche centrali, come la Federal Reserve (Fed) e la Banca Centrale Europea (BCE), prendevano importanti decisioni sui tassi di interesse, le trimestrali delle aziende hanno giocato un ruolo cruciale nell’impennata dell’indice principale della piazza finanziaria milanese. Tra le aziende protagoniste, Stellantis ha segnato un notevole incremento del 12,5%. Vediamo un’analisi più dettagliata di questo fruttuoso periodo per la Borsa di Milano e i titoli che si sono distinti.
Borsa

Settimana di successo per Milano:

La Borsa di Milano ha dominato le altre piazze finanziarie europee durante la settimana delle banche centrali, lasciandosi alle spalle importanti competitori come Francoforte (+1,8%), Madrid (+1,2%), Parigi (+0,6%) e Londra (+0,4%). Grazie alle trimestrali, il Ftse Mib, l’indice di riferimento della borsa italiana, è riuscito a ottenere un notevole vantaggio rispetto ai rivali del Vecchio Continente. Settori come auto, chimica e tecnologia si sono distinti tra i migliori d’Europa, mentre in Italia è stato il comparto bancario a guidare la crescita con un aumento del 2,2%.
Tra le aziende che hanno maggiormente contribuito all’incremento dell’indice, troviamo Bper (+3,9%), che pubblicherà i risultati trimestrali la prossima settimana, ma ha beneficiato del traino dato dai dati record di UniCredit e Intesa Sanpaolo. Altro protagonista è stato Leonardo (+3,2%), che ha completato il podio delle migliori aziende nella classifica delle cinque sedute.
Una delle stelle più luminose della settimana alla Borsa di Milano è stata Stellantis, il colosso dell’industria automobilistica nato dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) e PSA Group. Nel periodo delle relazioni finanziarie trimestrali, Stellantis ha registrato un notevole incremento del 12,5%. Questo risultato eccezionale ha contribuito in modo significativo alla crescita complessiva della Borsa di Milano. L’azienda ha dimostrato una notevole resilienza e ha conquistato il favore degli investitori con i suoi risultati solidi, sottolineando la robusta performance del settore automobilistico.

Prospettive future:

Nonostante il successo della settimana delle banche centrali e delle relazioni finanziarie trimestrali, l’ultima seduta ha visto una frenata per la Borsa di Milano, che ha registrato un lieve calo dello 0,3%. Tuttavia, il rally positivo delle principali borse europee è stato sostenuto dalla contemporanea riduzione della crescita dell’inflazione in Francia, Germania e negli Stati Uniti. Questo sviluppo ha incoraggiato gli investitori, soprattutto a Wall Street, dove il Dow Jones e lo S&P 500 hanno continuato a registrare performance positive per la terza settimana consecutiva. In particolare, Intel ha ottenuto un notevole aumento del 5,96% grazie al ritorno alla redditività dell’azienda, e Ford ha superato le aspettative, anche se il passaggio ai veicoli elettrici richiede più tempo del previsto.

Approfondisci le analisi tecniche finanziarie delle principali Borsa tra cui Piazza Affari, Wall Street ma anche Forex e Commodities con la video intervista condotta da Giulia Piscina su Finanza Now , con il Trader esperto Sante Pellegrino.

About the author

Benvenuto da Sante Pellegrino, ho studiato Sociologia, ho conseguito un Master in BANKING & FINANCIAL MARKET Bond Trader, Market Maker e Managing Partner per Istituzioni Finanziarie dal 1998. Specialist in Direct Market Access, Mifid II ed ESMA, ho lavorato come PMO per Electronic Brokerage e High Frequency Firm. La mia competenza si estende anche alla programmazione di piattaforme come Tradestation, Multicharts, Bloomberg, Choerence By List e ORC By Itiviti. Nel 2003, ho creato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob con INTESATRADE (Banca Intesa). Ho formato oltre 2500 Trader, oltre 300 Consulenti Finanziari e oltre 150 Gestori e Trader Professional. Collaboro con WeBank, contribuendo allo sviluppo della piattaforma di trading T3. Speaker per Borsa Italiana, CME, Eurex, BCE, ed eventi ITF, TolExpò, CFNCNBC, LeFontiTV e Banche. Autore di SantePTrader.com, Founder di WorkatWallStreet.it. Esplora con me i mercati di Borsa da Piazza Affari a Wall Street!

Articoli Correlati

Mercati

Azionario