Piazza Affari

BCE non convince, crolla Piazza Affari peggio Wall Street!

La Bce alza i tassi di 0.50 basis point, Lagarde: “la Bce ha più strada da percorrere rispetto alla FED”.

La presidente della Bce Christine Lagarde, con le sue parole ha intimorito i mercati finanziari!

La Lagarde annuncia che oltre ad oggi sono possibili ulteriori aumenti dei tassi e per un tempo abbastanza prolungato, un atteggiamento da “falco” nella conferenza stampa al termine del consiglio direttivo che poco piace ai mercati di tutto il mondo!

Lagarde ha aggiunto che i rialzi costanti e duraturi sono necessari per riportare l’inflazione al 2% in modo tempestivo, peccato che sia partita in ritardo ed è completamente disallineata alla Federal Reserve Bank.

bce

Piazza Affari scivola pesantemente al ribasso con l’indice Ftse Mib che chiude la seduta a -2,95% appoggiandosi al supporto volumetrico di 23600 punti

Più che supporto, il livello di 23600 punti, assomiglia all’orlo di un precipizio piuttosto e per nulla ad una barriera di sicurezza.

E le Borse Europee come reagiscono? anche loro soffrono di Bce!

Il Dax di Francoforte scende a -2,86% mentre l’Eurostoxx chiude a -3%.

Arrivano notizie preoccupanti anche dal fronte obbligazionario, pesa sui Bond la decisione di accelerare il Quantitative Tightening (dismissione dell’acquisto di bona da parte della banca centrale). 

La Bce a partire da questo mese ridurrà lo stock in acquisto dei titoli di Stato europei e così il rendimento italiano ritorna a salire chiudendo la seduta al 4,103% ma per fortuna lo Spread Btp/Bund si allinea ancora nell’area dei 203 punti base.

Dall’altra parte dell’oceano Wall Street affonda completamente! Dow Jones chiude a -2,36%, S&P 500 chiude a -2,90% peggio il Nasdaq a -3.80%.

Al Nasdaq tra le big tech sotto pressione Netflix che perde l’8,5%, affonda Apple che chiude a -5,8% e sono negative anche Amazon a -3,8% e Microsoft a -3,14%.

FORMAZIONE GRATUITA

NON FARTI SFUGGIRE LA FORMAZIONE CON WEBANK & SANTE PELLEGRINO 

Le divergenze con le Bande di Bollinger

Dopo un primo webinar interamente dedicato al trading con le divergenze, in questa seconda sessione impareremo ad usarle applicando sul grafico dei prezzi le bande di Bollinger. Studieremo come è possibile identificare le divergenze sui volumi e sugli oscillatori, quali sono quelli più efficaci sia per il trading intraday sia per il posizionamento di breve o medio periodo su azioni o futures.

About the author

Benvenuto da Sante Pellegrino, ho studiato Sociologia, ho conseguito un Master in BANKING & FINANCIAL MARKET Bond Trader, Market Maker e Managing Partner per Istituzioni Finanziarie dal 1998. Specialist in Direct Market Access, Mifid II ed ESMA, ho lavorato come PMO per Electronic Brokerage e High Frequency Firm. La mia competenza si estende anche alla programmazione di piattaforme come Tradestation, Multicharts, Bloomberg, Choerence By List e ORC By Itiviti. Nel 2003, ho creato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob con INTESATRADE (Banca Intesa). Ho formato oltre 2500 Trader, oltre 300 Consulenti Finanziari e oltre 150 Gestori e Trader Professional. Collaboro con WeBank, contribuendo allo sviluppo della piattaforma di trading T3. Speaker per Borsa Italiana, CME, Eurex, BCE, ed eventi ITF, TolExpò, CFNCNBC, LeFontiTV e Banche. Autore di SantePTrader.com, Founder di WorkatWallStreet.it. Esplora con me i mercati di Borsa da Piazza Affari a Wall Street!

Articoli Correlati

Mercati

Azionario