Apple: AI ed iPhone titolo sale oltre +7%, è attesa la FED!

Apple

“Apple Intelligence” per iPhone: La nuova frontiera dell’AI promette un’esperienza unica. Titolo vola a +7%, intanto a Wall Street è attesa FED!

Innovazione e Anticipazione: La Nuova Strategia di Apple

apple

Lunedì scorso, Apple ha svelato una strategia ambiziosa durante la Worldwide Developers Conference 2024. La nuova iniziativa, denominata “Apple Intelligence”, introduce funzionalità AI avanzate che saranno disponibili esclusivamente sui modelli iPhone 15 Pro e Pro Max. Questa mossa mira a potenziare le vendite dei modelli di punta, che rappresentano solo il 5% della base installata di iPhone, e a stimolare l’aggiornamento dei dispositivi da parte degli utenti.

L’AI al Centro: Funzionalità Innovative per gli Utenti

Apple Intelligence integra strumenti avanzati per riassumere testi, suggerire risposte email, trascrivere chiamate e generare immagini. Queste funzionalità, disponibili attraverso applicazioni come Mail, Messenger e Notes, competono direttamente con i servizi offerti da Microsoft, Google, OpenAI e Adobe. Inoltre, l’introduzione di “Private Cloud Compute” garantisce che alcune operazioni AI possano essere eseguite sui server di Apple, assicurando la massima privacy per gli utenti.

Un Nuovo Siri e Partnership Strategiche

Tra le novità più attese c’è un Siri potenziato dall’AI, disponibile su iPhone, iPad e Mac. Questo aggiornamento promette un’assistenza virtuale più contestuale e utile. Inoltre, Apple ha annunciato una partnership con OpenAI per integrare ChatGPT sui dispositivi della “mela” senza bisogno di abbonamenti, rendendo l’AI ancora più accessibile.

Aggiornamenti del Software e Migliorie nei Dispositivi

Nella prima ora del keynote, Apple ha presentato una serie di aggiornamenti software per iOS 18, iPadOS e macOS “Sequoia”. Le novità includono migliori strumenti organizzativi per Foto, nuove funzionalità di sicurezza per le app, e un’app Password migliorata. Anche AirPods beneficeranno di aggiornamenti significativi, come la possibilità di rispondere o rifiutare chiamate con un semplice cenno della testa.

Video Pillola di Borsa con Sante Pellegrino fondatore di www.workatwallstreet.it

Reazioni degli Analisti e Performance di Mercato

Gli analisti hanno accolto positivamente la nuova strategia AI di Apple. Amit Daryanani di Evercore ISI ha espresso maggiore fiducia nella capacità dell’azienda di guidare un super ciclo di aggiornamento degli iPhone. Dan Ives di Wedbush ha definito la presentazione “un momento di mostrare i muscoli” per Apple. Nonostante un calo iniziale dell’1,9% delle azioni della “mela”, queste sono rimbalzate, raggiungendo un nuovo record intraday di $203,09.

Impatto sul Mercato e Rivalità Tecnologiche

L’annuncio del colosso di Palo Alto, ha avuto ripercussioni significative anche sui suoi concorrenti. Microsoft e Alphabet hanno mostrato variazioni nei loro valori azionari, mentre Nvidia e Vimeo hanno beneficiato indirettamente delle novità presentate. La prospettiva di un’ampia adozione dell’AI di Apple potrebbe influenzare ulteriormente il mercato, specialmente con l’arrivo dell’iPhone 16 previsto per l’autunno.

Previsioni degli Analisti e Aspettative per il Futuro

Alcuni analisti prevedono che la nuova strategia AI di Apple potrebbe portare a una crescita dei ricavi di iPhone del 20% nei prossimi due anni. La limitazione iniziale ai modelli più recenti suggerisce che l’azienda potrebbe estendere queste funzionalità ai modelli mainstream con l’introduzione dell’iPhone 16. Questo potrebbe favorire ulteriormente le vendite e rafforzare la posizione sul mercato.

Conclusioni e Prospettive Future

La strategia AI di Apple non solo punta a rafforzare la fedeltà dei clienti attuali, ma potrebbe anche attirare nuovi utenti verso i modelli di punta. Con un continuo sviluppo tecnologico e partnership strategiche, Apple si prepara a mantenere una posizione di leadership nel settore. Gli investitori restano ottimisti, aspettando con interesse i risultati delle vendite e l’impatto sul mercato delle future innovazioni AI.

Notizie di Borsa: Nasdaq Composite e S&P 500 Segnano Chiusure Record

Il Dow ha avuto una brutta giornata martedì, mentre l’S&P 500 e il Nasdaq Composite sono aumentati e hanno registrato chiusure record. Mercoledì, gli investitori attendono nuovi dati sull’inflazione e la decisione della Federal Reserve sui tassi d’interesse. Un rapporto sull’inflazione più fresco del previsto potrebbe essere vantaggioso per le azioni, mentre un rapporto caldo potrebbe minacciare i guadagni recenti.

Gli investitori attendono le decisioni della Federal Reserve tra attese e incertezze sui tassi d’interesse. Scopri cosa aspettarsi dai prossimi sviluppi economici.

La Fed si Prepara a Svelare le Sue Mosse Future

Mercoledì, gli investitori si concentreranno su un interrogativo cruciale: la Federal Reserve effettuerà uno o due tagli dei tassi d’interesse quest’anno? Questo dibattito rischia di oscurare la posizione attuale della Fed, che è quella di mantenere lo status quo.

Stabilità nei Tassi d’Interesse: Una Pausa Estiva per la Fed

Dopo una rapida serie di aumenti dei tassi lo scorso anno, i funzionari della Fed sono ampiamente d’accordo nel mantenere i tassi stabili per ora. L’obiettivo è valutare l’andamento dell’economia, con particolare attenzione a fattori come assunzioni, spesa e inflazione. Attualmente, il tasso di riferimento è tra il 5,25% e il 5,5%, e i segnali indicano che potrebbe rimanere invariato.

Interesse sulle Proiezioni Trimestrali

L’attenzione degli investitori è rivolta alle nuove proiezioni trimestrali dei tassi, note come “grafico dei punti”. Queste proiezioni rivelano quanti funzionari prevedono tagli dei tassi quest’anno, influenzati anche dall’imminente rapporto sull’inflazione. Le aspettative variano tra uno o due tagli, a seconda delle prospettive economiche.

Un Equilibrio Delicato

I funzionari della Fed stanno cercando di bilanciare l’economia senza aumentare significativamente la disoccupazione. I recenti dati sul mercato del lavoro suggeriscono una stabilizzazione, con condizioni vicine a quelle pre-pandemia. Tuttavia, l’inflazione rimane un punto critico, con prezzi aumentati del 2,7% negli ultimi 12 mesi.

Il Peso del Rapporto sull’Inflazione

Mercoledì mattina, poche ore prima delle deliberazioni finali, sarà pubblicato un importante rapporto sull’inflazione. Questo potrebbe influenzare le previsioni dei funzionari: un rapporto positivo potrebbe spingere verso due tagli, mentre uno negativo potrebbe limitare i tagli a uno solo.

Previsioni e Strategie Future

Le nuove proiezioni potrebbero rivelare disaccordi tra i funzionari della Fed. I “falchi”, preoccupati per l’alta inflazione, non sono attualmente favorevoli a riduzioni immediate. D’altra parte, le “colombe” potrebbero spingere per tagli solo con prove più convincenti di una inflazione benigna.

inflazione usa

Il Grafico dei Punti: Un Indizio Cruciale

Il grafico dei punti sarà un elemento chiave per comprendere le intenzioni future della Fed. Una proiezione di due tagli sarebbe vista come un segnale forte per un taglio entro settembre. In caso contrario, i tagli potrebbero essere rimandati alla fine dell’anno.

Le decisioni della Fed rimangono in bilico, con l’attenzione concentrata sui dati economici dei prossimi mesi. La riunione di mercoledì fornirà importanti indizi sulle mosse future, con implicazioni significative per l’economia statunitense.



Formazione gratuita Trading di Borsa:

Analisi Tecnica e Strategie di Trading con gli Indicatori di Welles Wilder

Formazione ed Educazione Finanziaria offerta da WeBank

Relatore: Sante Pellegrino – Moderatore Pietro Forio

Scopri le tecniche di trading che utilizzano gli indicatori rivoluzionari sviluppati da J. Welles Wilder Jr. In questo corso, imparerai come integrare il Relative Strength Index (RSI), il Parabolic SAR, l’Average True Range (ATR) e il Directional Movement Index (DMI) con l’Average Directional Index (ADX) nelle tue strategie di trading. Didattica pratica con esempi reali per acquisire le competenze per analizzare i mercati, identificare i trend, gestire la volatilità e ottimizzare le operazioni.

Share the Post:

Related Posts