Wall Street & Piazza Affari Closing Bell i dati di giornata

Wall Street
Wall Street & Piazza Affari Closing Bell i dati di giornata Wall Street & Piazza Affari altalenanti chiudono entrambe in rialzo. A Wall Street il closing bell è diviso tra il rialzo del Nasdaq che chiude con un +1.20% ed il Dow Jones che chiude negativo con un -0.10% Positiva Piazza Affari anche se solo per la prima parte della seduta, nel pomeriggio le quotazioni hanno ricalcato i prezzi dei minimi delle quotazione della settimana appena passata. Positiva Generali a +3.75% e Saipem a +7%,. Per Generalisi prospettano grandi manovre ai vertici, in giornata il licenziamento del manager Cirinà per violazione degli obblighi di lealtà almeno secondo i vertici attuali, ma intanto tra nuove elezioni e attesa per il business plan è giallo nella sede del Leone! Saipem vola dopo il sì alla manovra sul capitale che prevede un aumento da 2 miliardi, a prestito 1,5 e a credito 1 miliardo, per ENI e CDP il costo dell'operazione è di circa 800 milioni. Non restava che salvare Saipem quindi, dopo la perdita da 2.4 miliardi l'alternativa era solo il fallimento, nel frattempo ci sono fondi che continuano ad aumentare l'esposizione di Short Selling sul titolo come ad esempio Millenium Capital Partners ora sell short con lo 0.70% circa delle azioni a disposizione del mercato (dati consob). A Wall Street il mercato sembra già scontare il rialzo dei tassi di 50 punti base, rialzo atteso per le prossime due riunioni Fed. Nel frattempo i rendimenti obbligazionari americani continuano a salire il decennale degli Stati Uniti sfiora e supera il 2,5% di rateo già nella mattinata di New York. Non perdere la video intervista con l'analisi dei titoli di SANTE PELLEGRINO a cura di GIACOMO IACOMINO su LeFonti.TV SEGUI IL LINK https://youtu.be/vcUJJ7WInm0 Formazione e Corsi GUARDA IL CORSO https://www.youtube.com/watch?v=Ni2mD89xD8c&t=205s NON PERDERE IL CORSO DI FORMAZIONE DEDICATO AL TRADING DI BORSA GRATUITO DAL TITOLO: “The shark attack, la strategia in obbligazioni – approfondimenti” In un contesto di rialzo di rendimenti, il mercato obbligazionario può rivelare buone opportunità di trading? Insieme a Sante Pellegrino in questa sessione impareremo ad utilizzare la strategia shark attack, una delle strategie di trading più longeve per operare con le obbligazioni e impareremo come abbinarla all’analisi intermarket con uno sguardo al mercato azionario. Una tecnica utilizzata dai grandi Gestori per filtrare l'operatività con portafogli a leva Azionaria ed Obbligazionaria.
Wall Street & Piazza Affari altalenanti chiudono entrambe in rialzo.
A Wall Street il closing bell è diviso tra il rialzo del Nasdaq che chiude con un +1.20% ed il Dow Jones che chiude negativo con un -0.10%

Positiva Piazza Affari anche se solo per la prima parte della seduta, nel pomeriggio le quotazioni hanno ricalcato i prezzi dei minimi delle quotazione della settimana appena passata.

Positiva Generali a +3.75% e Saipem a +7%,.

Per Generalisi prospettano grandi manovre ai vertici, in giornata il licenziamento del manager Cirinà per violazione degli obblighi di lealtà almeno secondo i vertici attuali, ma intanto tra nuove elezioni e attesa per il business plan è giallo nella sede del Leone!

Saipem vola dopo il sì alla manovra sul capitale che prevede un aumento da 2 miliardi, a prestito 1,5 e a credito 1 miliardo, per ENI e CDP il costo dell’operazione è di circa 800 milioni.

Non restava che salvare Saipem quindi, dopo la perdita da 2.4 miliardi l’alternativa era solo il fallimento, nel frattempo ci sono fondi che continuano ad aumentare l’esposizione di Short Selling sul titolo come ad esempio Millenium Capital Partners ora sell short con lo 0.70% circa delle azioni a disposizione del mercato (dati consob).

Wall Street

A Wall Street il mercato sembra già scontare il rialzo dei tassi di 50 punti base, rialzo atteso per le prossime due riunioni Fed.

Nel frattempo i rendimenti obbligazionari americani continuano a salire il decennale degli Stati Uniti sfiora e supera il 2,5% di rateo già nella mattinata di New York.

Non perdere la video intervista con l’analisi dei titoli di SANTE PELLEGRINO a cura di GIACOMO IACOMINO su LeFonti.TV

SEGUI IL LINK  https://youtu.be/vcUJJ7WInm0

I livelli di Supporto e Resistenza dei principali indici:

Europa

FTSE MIB supporto 23490 / 23000 punti indice – resistenza 24500 / 25000 punti indice

DJ Euro Stoxx supporto 3680 punti indice – resistenza 3900 punti indice 

DAX supporto 13500 / 14200 punti indice – resistenza 14700 / 15250 punti indice 

Wall Street

Dow Jones supporto 33500 punti indice – resistenza 35000 punti indice 

Nasdaq supporto 14000 / 13600 punti indice – resistenza 15300 punti indice 

S&P500 supporto 4300 / 4400 punti indice – resistenza 46250 punti indice 

Formazione e Corsi

NON PERDERE IL CORSO DI FORMAZIONE DEDICATO AL TRADING DI BORSA GRATUITO DAL TITOLO:

Relatore il Trader Sante Pellegrino

In un contesto di rialzo di rendimenti, il mercato obbligazionario può rivelare buone opportunità di trading?

Insieme a Sante Pellegrino in questa sessione impareremo ad utilizzare la strategia shark attack, una delle strategie di trading più longeve per operare con le obbligazioni e impareremo come abbinarla all’analisi intermarket con uno sguardo al mercato azionario.

Una tecnica utilizzata dai grandi Gestori per filtrare l’operatività con portafogli a leva Azionaria ed Obbligazionaria.

Share the Post:

Related Posts