Wall Street in calo: timori Fed frenano l’ottimismo

Borsa wall street

Wall Street chiude in rosso, Dow Jones -1%, Nasdaq -0,6%. Timori di un rinvio del taglio dei tassi da parte della Fed frenano l’ottimismo.

stock exchange, wall street, business-1376107.jpg

Rendimenti Treasury in aumento, incertezza sui tagli tassi alimenta la volatilità

Il mercato azionario statunitense ha chiuso in ribasso mercoledì, con i principali indici che hanno registrato perdite significative. Il Dow Jones ha perso l’1%, l’S&P 500 lo 0,7% e il Nasdaq Composite lo 0,6%. Questa battuta d’arresto arriva dopo un mese generalmente positivo per i mercati, con il Nasdaq che ha guadagnato oltre l’8% a maggio.Inflazione e decisioni Fed al centro dell’attenzione degli investitori

L’aumento dei rendimenti dei Treasury, in particolare del titolo a 10 anni che ha raggiunto il 4,623%, ha contribuito al calo dei titoli azionari. Gli investitori sono preoccupati per la possibilità che la Federal Reserve possa ritardare i tagli ai tassi di interesse a causa dell’inflazione persistente. 

In risposta al calo degli indici azionari di Wall Street, l’indice VIX ha prontamente mostrato sensibilità al rialzo, salendo di oltre il 6%. Questo indice misura la volatilità del mercato e indica un aumento dell’incertezza tra gli operatori.

Fusioni e acquisizioni movimentano il mercato, ma le prospettive restano incerte

Nonostante il calo generale degli indici e titoli di Wall Street, alcune notizie positive hanno contribuito a mitigare le perdite. Marathon Oil ha registrato un aumento del 7,7% dopo l’annuncio dell’acquisizione da parte di ConocoPhillips per 22,5 miliardi di dollari. Nvidia ha invertito una perdita iniziale, chiudendo in rialzo dello 0,8%, grazie ai risultati trimestrali positivi della scorsa settimana.

Certamente, ecco un’analisi tecnica dell’indice Nasdaq basata sulle informazioni disponibili al 29 maggio 2024:

Analisi Tecnica Nasdaq

A Wall Street l’indice Nasdaq ha chiuso la seduta del 29 maggio in ribasso, superando il minimo della seduta precedente.

Il supporto immediato è stimato a 16.830,6, mentre la resistenza si trova a 17.114,5.

Le prospettive sono di un ulteriore consolidamento del trend positivo, con possibili resistenze a 17.277,8.

L’indice Nasdaq si trova ancora in una fase positiva, sostenuto da un solido trend rialzista.

 Tuttavia, è importante monitorare attentamente i livelli di supporto e resistenza, nonché eventuali segnali di ipercomprato, che potrebbero preludere a un ritracciamento nel breve termine.

Disclaimer: Questa analisi tecnica è puramente informativa e non costituisce una raccomandazione di investimento. Si consiglia di consultare sempre un professionista qualificato prima di prendere decisioni di investimento.

Mercati in attesa dei dati sull’inflazione PCE e delle decisioni OPEC+

Wall Street e tutti i mercati azionari europei sono ora in attesa dei dati sull’inflazione PCE, previsti per venerdì, che forniranno indicazioni cruciali sulla direzione futura della politica monetaria della Fed. Inoltre, gli investitori guardano con attenzione all’incontro dell’OPEC+ di domenica, che potrebbe influenzare i prezzi del petrolio.

Non perdere l’opportunità di formare e sviluppare la tua conoscenza finanziaria.

Ti aspettiamo venerdì 31 maggio 2024 sui canali social di WeBank per una formazione gratuita sulla borsa.

Eventi e Corsi Trading Gratuito

StreamingWebinar del 31 maggio 2024 – ORARIO: 11.00 – 13.00

ODTE: tutto quello che bisogna sapere sulle opzioni giornaliere su Sp500

Relatori: Sante Pellegrino e Jgor Pretolani – Moderatore : Pietro Froio

Le opzioni con scadenza giornaliera sull’E-mini Sp500 aumentano la possibilità di strategie sia in ottica speculativa sia di copertura. Impariamo a conoscerne i rischi e le opportunità insieme ai relatori.

Continua a leggere e supportare www.workatwallstreet.it grazie!

Share the Post:

Related Posts