Wall Street alta volatilità è Panic Sell quasi -4% il Nasdaq

Alksandra Georgieva
Wall Street alta volatilità è Panic Sell quasi -4% il Nasdaq La volatilità torna a colpire Wall Street "Panic Sell" e l'azionario crolla. Nasdaq sfiora il -4% Dow Jones a -2% ed S&P500 a -3%. A scatenare il panico a Wall Street sono i dati alterati della disoccupazione che sfiorano il 6%, ma che in realtà si teme possano superare il 10% a causa della crisi pandemica Covid19. Causa disoccupazione e disarmonia tra le parole di Biden, Yellen e Powell i tassi dei rendimenti USA sono tornati a salire e così l'azionario in copertura al rischio tassi vira verso il basso. La volatilità spinge al ribasso tutti gli indici made in Wall Street, ma l'indice che più spaventa è il Nasdaq. Abbandonato il supporto di 13210 punti indice è stato pesantemente superato, e tale supporto era di fondamentale importanza per la tenta dell'up trend. Purtroppo l'indice tecnologico è già a ridosso del secondo supporto ciclico a 12730 punti indice, la cui violazione aprirà la strada al prossimo Bull Market. A Piazza Affari la seduta è rimasta sulla parità ma la volatilità non si è fatta desiderare molto. Volatilità al rialzo su Tenaris e volatilità al ribasso su Saipem con lo Spread che sale a 100 punti base. Non perdere la video intervista su Le Fonti TV di Alksandra Georgieva a Sante Pellegrino segui il link https://youtu.be/u4kF7wfDHbI NON FARTI SFUGGIRE LA FORMAZIONE GRATUITA DI SANTE PELLEGRINO OFFERTA DA WEBANK segui il link https://youtu.be/fQpHn-51964​ Il miglior pattern intraday per sfruttare la tendenza giornaliera Quali sono le migliori conformazioni dei prezzi utili ad individuare le tendenze sia in breakout che in mean reversal di una seduta? In questo webinar ci concentreremo sul trading intraday, sia analizzando il semplice andamento dei prezzi (price action) sia tramite l'abbinamento e utilizzo di indicatori e oscillatori utili a tale scopo con particolare attenzione a: Bande di Bollinger, Rsi, Atr e medie mobili

La volatilità torna a colpire Wall Street “Panic Sell” e l’azionario crolla. Nasdaq sfiora il -4% Dow Jones a -2% ed S&P500 a -3%.

Nasdaq
Nasdaq

A scatenare il panico a Wall Street sono i dati alterati della disoccupazione che sfiorano il 6%, ma che in realtà si teme possano superare il 10% a causa della crisi pandemica Covid19. Causa disoccupazione e disarmonia tra le parole di Biden, Yellen e Powell i tassi dei rendimenti USA sono tornati a salire e così l’azionario in copertura al rischio tassi vira verso il basso.

Wall Street nasdaq

La volatilità spinge al ribasso tutti gli indici made in Wall Street, ma l’indice che più spaventa è il Nasdaq. Abbandonato il supporto di 13210 punti indice è stato pesantemente superato, e tale supporto era di fondamentale importanza per la tenta dell’up trend. Purtroppo l’indice tecnologico è già a ridosso del secondo supporto ciclico a 12730 punti indice, la cui violazione aprirà la strada al prossimo Bull Market.

A Piazza Affari la seduta è rimasta sulla parità ma la volatilità non si è fatta desiderare molto. Volatilità al rialzo su Tenaris e volatilità al ribasso su Saipem con lo Spread che sale a 100 punti base.

Non perdere la video intervista su Le Fonti TV di Alksandra Georgieva a Sante Pellegrino

NON FARTI SFUGGIRE LA FORMAZIONE GRATUITA DI SANTE PELLEGRINO OFFERTA DA WEBANK segui il link 

Il miglior pattern intraday per sfruttare la tendenza giornaliera

Quali sono le migliori conformazioni dei prezzi utili ad individuare le tendenze sia in breakout che in mean reversal di una seduta? In questo webinar ci concentreremo sul trading intraday, sia analizzando il semplice andamento dei prezzi (price action) sia tramite l’abbinamento e utilizzo di indicatori e oscillatori utili a tale scopo con particolare attenzione a: Bande di Bollinger, Rsi, Atr e medie mobili

Share the Post:

Related Posts