Spread Senato e il giorno dei “CONTE”

Siamo oramai al giorno dei “CONTE“.

Table of Contents

Dalle 14 al Senato il Presidente del Consiglio Giuseppe CONTE avrà campo libero nel commentare quel ché è stato e …forse sarà il suo futuro e di questo governo giallo verde da lui presieduto.

La partenza per piazza affari non è stata delle migliori, ma dopo il rimbalzo di ieri già qualcosina in pentola bolliva, o meglio pensare che qualche gestore avrà smobilizzato il portafoglio titoli?

Teniamo d’occhio in queste ore un indicatore di “divergenze” che dal Governo MONTI continua a tenere banco nei primi titoli delle testate finanziarie ovvero lo SPREAD.

 Lo SPREAD è il differenziale tra il rendimento del decennale Italiano e Tedesco.

La curiosità di comprendere se questo indicatore continuerà a funzionare in futuro è tanta, viste le dichiarazione di indebitamento che hanno annunciato

 Merkel e Scholz, i quali sarebbero disposti a rinunciare al pareggio di bilancio per sventare la recessione tedesca nel lungo periodo.

Intanto a livello tecnico, si affaccia sullo SPREAD la voglia di testare le resistenze a 225 punti, ed un eventuale superamento apre la strada ad un’accelerazione dello SPREAD a rialzo diretto verso la resistenza successiva che è in area 250 punti.

Se lo SPREAD , ed in particolare il rendimento italiano continuano a cavalcare l’onda dell’ipercomprato, è molto probabile che la volatilità si affacci sul nostro indice FTSEMIB con discese veloci e ed anche ampie per recuperare i supporti fissati in area 19500 punti indice FTSEMIB.

Attendiamo la decisione del Presidente del Consiglio Giuseppe CONTE.

Buon Trading

@santeptrader

Share the Post:

Related Posts