Wall Street

Ancora nel 2020 crediamo al “Rally Natalizio” di Wall Street

Possiamo affermare che, come ogni anno, il rally natalizio delle borse sarà l’anno prossimo?

Bene analizziamo il grafico del più importante futures index al mondo e cioè S&P500.

Grafico a Candele S&P500
Volcharts Grafico a Candele S&P500

Abbiamo appena terminato un ciclo daily e l’S&P500 non ha superato i massimi relativi alla terza settimana di novembre.

Con la chiusura del body della candlestick della terza settimana di novembre, e con l’apertura di quest’ultima settimana appena trascorsa, lavoriamo tutta l’area dei massimi di 3580 punti futures, che rappresentano uno swing importante per S&P500 e che dev’essere superato per assistere al rally natalizio sempre atteso.

I massimi di 3580 punti futures rappresentano uno swing settimanale, fortunatamente privo di volumi in POC (point of conbtrol) come dimostra il grafico del Market Profile su base Mensile.

Grafico Market Profile S&P500
Volcharts Grafico Market Profile S&P500

Dobbiamo assolutamente superare i massimi di swing e i volumi, almeno per il momento, sono dalla nostra parte.

L’area di supporto POC (point of control) e tecnico/psicologico fanno riferimento ai 3400 punti futures ed il loro sostegno potrà giocare un ruolo fondamentale in un eventuale futuro test dei nuovi massimi.

Se Wall Street dimostrerà forza e qui supporti saranno accumulati piuttosto che distribuiti … bè assisteremo al rally natalizio.

Articoli Correlati

Mercati

Azionario