#mattarella la moral suasion ed il #panicselling

domenica 27 maggio 2018 … una domenica calda è la domenica in cui #conte incaricato da #dimaio e #salvini, rassegna le dimissioni da presidente del consiglio scelto, senza darne spiegazione, mentre nel frattempo #mattarella scrive le sue considerazioni…
Eccolo #attarella arriva e racconta quello che è accaduto, ovvero il diniego di confermare la squadra del governo per la posizione poco gradita, non professionalmente ma di contingenza, della proposta del ministro dell’economia nonchè il prof. #savona (ad oggi 82enne).
Lunedì 28 maggio i mercati “Italioti” aprono in territorio positivo, ma dopo un’ora circa di contrattazioni ecco virare tutto il comparto azionario ed obbligazionario verso la parte bassa delle contrattazione, superando i minimi di venerdì 25 maggio 2018.
Il peggio non è stato ancora evitato, i #titoliazionari vengono sospesi al ribasso per più volte ed è #panicselling, gli obiettivi del #trend di #ribasso rimangono ancora invariati e possibilità di risalita attualmente non se ne intravedono.

Indice dei contenuti

Il #ftsemib indice dovrebbe agganciare il #supporto di 21460 punti indice prima di decidere se svoltare al rialzo con una inversione a “V” oppure proseguire la corsa senza sosta verso il prossimo obiettivo di 19600 punti indice, il mercato ha memoria e per tutti e due i livelli di #ribasso ci sono gap aperti.
Solo il superamento della trendline resistenziale di 22630 punti indice potrebbe dare ossigeno all’attuale situazione di forte “apnea”
Certo è che ad approfittare di tutto questo panico “italiato” sono i professionisti che si posizionano sui tassi tedeschi facendo impennare il #bund a dei massimi che fino alla settimana scorsa erano praticamente impensabili, ovvero ad un soffio dai 162 euro .
Che dire una bull trap perfetta, quella che il #ftsemib ha attuato, nei primi di maggio, infatti a 24500 punti indice ha di fatto superato i massimi di gennaio 2018, illudendo tutti, ma le cause dello short selling sono 2 ovvero l’inasprimento della situazione politica ed il corposo “stacco cedole”, attendiamo l’arrivo dei fondi in buy sui titoli prima di affrettarci a comprare…
Buon #trading
@SantePTrader

About the author

Benvenuto da Sante Pellegrino, ho studiato Sociologia, ho conseguito un Master in BANKING & FINANCIAL MARKET Bond Trader, Market Maker e Managing Partner per Istituzioni Finanziarie dal 1998. Specialist in Direct Market Access, Mifid II ed ESMA, ho lavorato come PMO per Electronic Brokerage e High Frequency Firm. La mia competenza si estende anche alla programmazione di piattaforme come Tradestation, Multicharts, Bloomberg, Choerence By List e ORC By Itiviti. Nel 2003, ho creato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob con INTESATRADE (Banca Intesa). Ho formato oltre 2500 Trader, oltre 300 Consulenti Finanziari e oltre 150 Gestori e Trader Professional. Collaboro con WeBank, contribuendo allo sviluppo della piattaforma di trading T3. Speaker per Borsa Italiana, CME, Eurex, BCE, ed eventi ITF, TolExpò, CFNCNBC, LeFontiTV e Banche. Autore di SantePTrader.com, Founder di WorkatWallStreet.it. Esplora con me i mercati di Borsa da Piazza Affari a Wall Street!

Articoli Correlati

Mercati

Azionario