La CINA non corre più … pericolo Borsa in arrivo?

In CINA rallenta il PIL ai minimi storici, un minimo così solo 27 anni fà ovvero 1992.

A causare il rallentamento della crescita Cinese sono i DAZI made in USA oppure un nuovo modello di stabilizzazione economico?

l’indice di Shanghai continua a muoversi in un canale laterale, e solo il superamento dei massimi posti in area 3400 punti possono motivare una ripresa dei cicli economici CINESI, mentre un ritorno sui supporti di 2400 punti ipotizzerebbero ancora un grave rallentamento economico.

Nel frattempo in USA la trattativa economica tra il dipartimento del Commercio e HUAWEI, pare prenda connotazioni diverse.

Molti produttori di CHIP americani avrebbero fatto pressing assieme alla politica Cinese affinché si possa far ripartire la vendita di HUAWEI in USA.

Arriva intanto dall’Italia la notizia che HUAWEI nel nostro bel paese investirà 3,1 miliardi di dollari e assumerà 1.000 persone, un progetto imprenditoriale che durerà 3 anni.

Ancora buone notizia dall’Italia, oltre allo SPREAD in calo e stabile a 200 punti di differenziale tra i BTP ed i BUND, BANKITALIA annuncia una riduzione del Debito Pubblico.

Il debito a maggio è stato pari a 2.364,7 miliardi, in diminuzione di 8,7 miliardi rispetto al mese precedente.

Tutte ottime notizie, e l’indice di Borsa Italiana vola verso i massimi, il FTSEMIB raggiunge e supera la resistenza di 22000 punti.

Importante ora per l’indice FTSEMIB agganciare la successiva resistenza a 24000 punti il che favorirà una concreta ripresa per tutto il paniere di titoli Italiani.

Buon Trading

SantePTrader

Articoli Correlati

Mercati

Azionario