Inflazione USA a marzo sale e preoccupa, Wall Street é rosso

inflazione a wall street

L’inflazione negli Stati Uniti Supera le Aspettative a Marzo

L’aumento dei prezzi al consumo dello 0,4% su base mensile, in linea con il mese precedente, ma superiore alle aspettative degli analisti che avevano previsto un incremento dello 0,3%, e così l’inflazione core, che esclude i beni alimentari ed energetici, ha registrato anch’essa un aumento dello 0,4%, contro lo 0,3% atteso.

Su base annuale, è salita al 3,5%, in aumento rispetto al 3,2% di febbraio e oltre le aspettative di un +3,4%. Il dato core annuale è rimasto stabile al 3,8%.

inflazione

La reazione di Wall Street a questi dati è stata negativa, con il Dow Jones che ha perso l’1,1%, l’S&P 500 lo 0,9% e il Nasdaq lo 0,8%. La pubblicazione del dato di marzo ha allontanato la prospettiva di un taglio dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Tiffany Wilding, economista di Pimco, ha osservato che i recenti dati complicano la tempistica dei tagli ai tassi della Fed, spostando la previsione del primo taglio oltre la metà dell’anno. Ha inoltre rivisto al rialzo le previsioni per il 2024 al 3,5% o poco più.

Le scorte settimanali di petrolio negli USA sono aumentate di 5,8 milioni di barili, raggiungendo 457,3 milioni di unità. Il prezzo del petrolio è rimasto stabile, con il Brent a 90 dollari al barile e il Wti a 84,6 dollari.

Dal lato aziendale, Apple ha raddoppiato la produzione di iPhone in India, portando la quota di produzione nel paese al 14%, come parte del suo processo di diversificazione dalla Cina.

fomc

Verbali del FOMC

I verbali dell’ultima riunione del Fomc (19-20 marzo) hanno rivelato che la maggior parte dei membri considera appropriato un orientamento di politica monetaria meno restrittivo quest’anno, a condizione che l’economia si evolva come previsto. Tuttavia, non prevedono un allentamento della politica monetaria fino a quando non avranno maggiore fiducia che l’inflazione si stia stabilizzando verso il 2%.

L’ultima riunione del Federal Open Market Committee (FOMC) si è tenuta il 19 e 20 marzo 2024. Durante questa riunione, i membri del FOMC hanno discusso delle condizioni economiche attuali e delle prospettive future, inclusa la politica monetaria.

dettagli chiave estratti dai verbali della Federal Reserve:

  • Politica Monetaria Futura: I verbali rivelano che il FOMC non esclude ulteriori interventi di accomodamento monetario nel prossimo futuro, mantenendo l’attenzione sulla politica monetaria e il target di inflazione.
  • Ripresa Economica: Durante l’ultima riunione, i membri del FOMC hanno discusso della ripresa dei consumi e delle condizioni economiche, sottolineando che la ripresa dipende dall’andamento del virus e che l’incertezza economica rimane elevata.
  • Inflazione e Tassi di Interesse: La Fed ha alzato i tassi di interesse ad una velocità senza precedenti e, secondo i verbali, potrebbero esserci ulteriori aumenti. Tuttavia, ci sono segnali di progresso nella lotta contro l’inflazione.
  • Outlook Economico: I membri della Fed hanno discusso delle attuali condizioni della politica monetaria e di quali circostanze potrebbero spingere ad incrementare l’accomodamento monetario per incoraggiare la ripresa economica e riportare l’inflazione al target del 2%.

Questi punti offrono una panoramica delle discussioni e delle preoccupazioni attuali della Federal Reserve, che influenzano le decisioni di politica monetaria e, di conseguenza, l’economia globale.

Il target della Federal Reserve (Fed) è del 2%

Questo obiettivo è stato confermato anche nei recenti verbali della Fed, dove si sottolinea l’intenzione di mantenere i tassi di interesse elevati fino a quando non ci sarà maggiore fiducia e stabilizzazione verso questo target. La Fed utilizza questo target per guidare le sue decisioni di politica monetaria, cercando di bilanciare l’obiettivo di stabilità dei prezzi con quello di massima occupazione.

Analisi Tecnica di Borsa con Sante Pellegrino fondatore di www.workatwallstreet.it

Disclaimer:

Le informazioni contenute in questo articolo sono solo a scopo informativo e non sono da considerarsi come un consiglio finanziario. È importante fare le proprie ricerche e consultare un consulente finanziario prima di prendere qualsiasi decisione di investimento.

FORMAZIONE AL TRADING DI BORSA PROFESSIONALE

Strategie avanzate di Trading: oscillatori e pattern grafici

Identificare le opportunità d’ingresso all’inizio di un trend o di una inversione di tendenza. Ottimizzazione delle strategie sia per il trading intraday che per lo swing trading.

Share the Post:

Related Posts