Ftse Mib rialzista, Piazza Affari pronto mini-rally rialzo?

Tassi
L'indice Ftse Mib della borsa di Milano chiude in rialzo a +1%, pronto il mini rally di fine estate? A Piazza Affari il Ftse Mib dopo una partenza deludente segna un rimbalzo importantissimo, dal supporto di prezzo di area 22805 punti sale sino a chiudere in rialzo ai livelli di prezzo di 22.986 punti indice. Indice pronto per un allungo rialzista o test delle resistenze? Piazza Affari gioca nuovamente "la carta del rialzo", siamo infatti ad un passo dalla resistenza di prezzo di 23000 punti indice vera e propria chiave di volta per allunghi rialzisti sino alla prossima resistenza di area 24500 punti indice. L'indice Ftse Mib non è ancora in fase di "iper comprato", questo perchè la tendenza dei prezzi del ciclo economico annuale è ancora ribassista. Se quindi dovessimo tornare verso i livelli di supporto a 22805 punti indice, è molto probabile un affondo ulteriore a livelli di supporto più bassi e cioè 22200 punti prima e 21500 punti successivamente. Migliori e Peggiori azioni a Piazza Affari Tra i migliori titoli del Ftse Mib nella seduta di giovedì 18 agosto c'è STMicroelectronics, che chiude in guadagno a +3,2% ed euro 37.10 per azione. Bene anche i titoli del comparto industriale tra cui Prysmian in guadagno del +1,8% a 32.52 euro per azione, Interpump in rialzo del 2,8% a 40.58 euro per azione, Cnh Industrial positivo a +1,8% con il valore di 12.69 euro per azione. Nelle prossime giornate il focus dei dati macro rimane incentrato sull'inflazione, in particolare quella europea. La stima preliminare dell'inflazione a luglio è confermata a +8,9%, la crescita del secondo trimestre è leggermente al ribasso ma bisognerà attendere il dato di agosto prima di verificare eventuali allunghi dei tassi da parte della BCE. LEGGI L'INTERVISTA A SANTE PELLEGRINO DI DAVIDE PANTALEO SU TREND- ONLINE DAL TITOLO: Ftse Mib: nuovi sell in vista? ENI, Saipem e Fineco, che fare? Il Ftse Mib è stato respinto dall'area dei 23.000. Cosa si aspetta nelle prossime sedute? Effettivamente il Ftse Mib, nonostante tutta la buona volontà, dopo il superamento dei 22.800 punti, per raggiungere e oltrepassare area 23.000, è stato fermato da questa soglia. L'indice è stato respinto da una trendline resistenziale discendente che viene proprio dai massimi creatisi nel 2021-2022. ECCO IL LINK CLICCA E CONTINUA A LEGGERE https://www.trend-online.com/mercati/ftse-mib-eni-aipem-fineco-poste-iveco/ Guarda la Video Analisi di Sante Pellegrino intervistato da Manuela Donghi per Le Fonti TV. SEGUI IL LINK https://youtu.be/Cv0_lTDOumA FORMAZIONE DI TRADING Tecniche di trading intraday: le metodologie di breakout Relatore: Sante Pellegrino Moderatore: Pietro Froio In questa sessione insieme a Sante Pellegrino studieremo le tecniche di breakout per operare intraday. 1-2-3 High Low, Ledge e Hook, estremamente utili per operare in congestioni o in tendenza. SEGUI IL VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=sD4vl-x-ZB0
L’indice Ftse Mib della borsa di Milano chiude in rialzo a +1%, pronto il mini rally di fine estate?

A Piazza Affari il Ftse Mib dopo una partenza deludente segna un rimbalzo importantissimo, dal supporto di prezzo di area 22805 punti sale sino a chiudere in rialzo ai livelli di prezzo di 22.986 punti indice.

Indice pronto per un allungo rialzista o test delle resistenze?

Piazza Affari gioca nuovamente “la carta del rialzo”, siamo infatti ad un passo dalla resistenza di prezzo di 23000 punti indice vera e propria chiave di volta per allunghi rialzisti sino alla prossima resistenza di area 24500 punti indice.

L’indice Ftse Mib non è ancora in fase di “iper comprato”, questo perchè la tendenza dei prezzi del ciclo economico annuale è ancora ribassista.

Se quindi dovessimo tornare verso i livelli di supporto a 22805 punti indice, è molto probabile un affondo ulteriore a livelli di supporto più bassi e cioè 22200 punti prima e 21500 punti successivamente.

Ftse Mib
Ftse Mib
Migliori e Peggiori azioni a Piazza Affari

Tra i migliori titoli del Ftse Mib nella seduta di giovedì 18 agosto c’è STMicroelectronics, che chiude in  guadagno a +3,2% ed euro 37.10 per azione.

Bene anche i titoli del comparto industriale tra cui Prysmian in guadagno del +1,8% a 32.52 euro per azione, Interpump in rialzo del 2,8% a 40.58 euro per azione, Cnh Industrial positivo a +1,8% con il valore di 12.69 euro per azione.

Nelle prossime giornate il focus dei dati macro rimane incentrato sull’inflazione, in particolare quella europea.

La stima preliminare dell’inflazione a luglio è confermata a +8,9%, la crescita del secondo trimestre è leggermente al ribasso ma bisognerà attendere il dato di agosto prima di verificare eventuali allunghi dei tassi da parte della BCE.

LEGGI L’INTERVISTA A SANTE PELLEGRINO DI DAVIDE PANTALEO SU TREND- ONLINE DAL TITOLO:
Ftse Mib: nuovi sell in vista? ENI, Saipem e Fineco, che fare?
Il Ftse Mib è stato respinto dall’area dei 23.000. Cosa si aspetta nelle prossime sedute?

Effettivamente il Ftse Mib, nonostante tutta la buona volontà, dopo il superamento dei 22.800 punti, per raggiungere e oltrepassare area 23.000, è stato fermato da questa soglia.

L’indice è stato respinto da una trendline resistenziale discendente che viene proprio dai massimi creatisi nel 2021-2022.

CLICCA IL PULSANTE E CONTINUA A LEGGERE

Guarda la Video Analisi di Sante Pellegrino intervistato da Manuela Donghi per Le Fonti TV.

SEGUI IL LINK 

FORMAZIONE DI TRADING
Tecniche di trading intraday: le metodologie di breakout

Relatore: Sante Pellegrino Moderatore: Pietro Froio

In questa sessione insieme a Sante Pellegrino studieremo le tecniche di breakout per operare intraday1-2-3 High Low, Ledge e Hook, estremamente utili per operare in congestioni o in tendenza.

SEGUI IL VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=sD4vl-x-ZB0

Share the Post:

Related Posts