Deutsche Bank & DAX

Deutche Bank taglia migliaia di posti di lavoro ad iniziare dalla Investment Bank di LONDRA.

La Banca Tedesca ha avviato il suo piano di ristrutturazione.

Il personale è stato visto, “cartoni alla mano”, lasciare l’edificio della City, alcuni ex TRADER visibilmente scossi piangevano mentre andavano via.

Londra ospita circa 7.000 dipendenti della Deutche Bank ed è il punto di riferimento della banca d’investimenti tedesca.

Il taglio del personale prevede 18.000 posizioni in tutto il mondo.

I licenziamenti arrivano durante un’estate triste per la capitale britannica, causa BREXIT si riscontrano difficoltà e perdite di posti di lavoro proprio nel settore bancario.

Secondo l’amministratore delegato Christian SEWING  “I giorni di ambizioni spettacolari in questa divisione sono dietro di noi, ma stanno arrivando gli anni di una banca d’investimenti ferocemente competitiva, ben rispettata e redditizia.”

Secondo SEWING  il piano di ristrutturazione prevede lo smantellamento di unità improduttive per la Banca ed il rafforzamento del Corporate Banking in paesi ritenuti strategici.

Così come Société Générale anche Deutche Bank intende ridurre l’operatività di FINANCIAL INVESTMENT.

L’indice tedesco DAX nonostante la dura notizia, reagisce positivamente, forse abituato alle disavventure di Deutche Bank.

I livelli di supporto per il DAX sono molto sensibili ed il supporto di area 12500 punti indice deve assolutamente rimanere inviolato, pena la discesa sino al livello inferiore di area 12250 punti indice DAX .

L’analisi dei volumi sul grafico “Volume Cluster” di Volcharts, mostra che il Futures Tedesco è molto sensibile ai livelli di supporto, che con l’indice corrispondono a  12300 punti Futures prima e in modalità “barrira” a 12000 punti Futures.

 

 

Share the Post:

Related Posts