Cosa sono gli openinterest ?

L’openinterest è un indicatore numerico che raccoglie la somma o la differenza di tutti i contratti “futures & options” ancora da regolare ovvero da concludersi tra il venditore ed il compratore, ad una determinata data.

Table of Contents

L’openinterest rappresenta quindi tutte le posizioni “futures & options overnight” di uno specifico strumento quotato sulle Borse di scambio regolamentate.

L’openinterest è differente rispetto ai #volumi scambiati durante la sessione di borsistica.

L’openinterest non è assolutamente un indicatore di interesse, rappresenta solamente la quantità di operazioni ancora da regolare.

Qui trovi gli Open Interest di Borsa Italiana .

Come interpretare gli openinterest, un esempio:

Il Signor “CALL” compratore di “1 Diritto di Opzione all’acquisto” della “MELA STRIKE 3” invia una proposta di acquisto al Signor “NAKED CALL” che è il venditore della “MELA STRIKE 3”

In questo caso l’openinterest cresce di “n.1 contratto”.

Ma si presenta il Signor “CALL BACK MONTH” e compra dal Signor “NAKED CALL BACK MONTH”

“n.2 Diritti di Opzione all’acquisto” della “MELA STRIKE 3”, così l’openinterest cresce sino a “n.3 contratti”.

All’indomani il Signor “CALL” decide di vendere al miglior offerente la propria “MELA STRIKE 3”, conclusa l’operazione di trading, il Signor “CALL” azzera la sua posizione di portafoglio e sottrae all’openinterest la sua posizione, così facendo  l’openinterest si ridurrà di “n.1 contratti” scendendo così a “n.2 contratti”.

I passi in avanti…

Nel tempo l’introduzione dei sistemi di “algotrading” per la lettura degli openinterest hanno permesso di rivoluzionare le lettura degli stessi, sfruttandone le combinazioni di e per il trading, l’algoritmo lavora su calcoli che “combinano” i premi delle options vendute e acquistate, la volatilità del premio e le eventuali posizioni sintetiche che si sviluppano con particolare costanza sulle stesse options.

La rivoluzionaria tecnica di lettura degli openinterest è definita “Defence Point Distribuition”, algoritmo proprietario del software beetrader edito da playoptions.

Un esempio di defencepointdistribuition :

Buon trading

@santeptrader

Share the Post:

Related Posts