Borsa Italiana negativa in scia a Wall Street che tenta il recupero

Borsa Italiana
Borsa Italiana negativa in scia a Wall Street che tenta il recupero Piazza Affari ancora negativa, sale lo spread Btp/Bund! Ancora dubbi sul rally di natale per la Borsa Italiana che chiude in rosso in scia alla brutta performance di Wall Street che nella serata di ieri ha pesantemente virato al ribasso. Proprio da Wall Street però potrebbero arrivare belle sorprese, ora in rialzo con recuperi importanti per Dow Jones e S&P500. Riunione fiume dell'OPEC alle prese con i prezzi del petrolio, il barile riprova il supporto dei 66 dollari. Borsa Italiana L'indice di Borsa Italiana scende e chiude in rosso a -1,39% a 20.000 punti tondi circa, il rendimento del Btp decennale è stabile attorno allo 0,948%, ma lo spread Btp/Bund ritorna sui livelli massimi di resistenza e sopra i 130 punti. In USA nonostante i dubbi sull'inflazione e l'indebolimento della forza di Powell la direzione delle contrattazioni è completamente inversa a quella degli indici di Wall Street con Dow Jones che recupera e guadagna + 1,56% a 34600 punti indice, S&P rimbalza e guadagna +1,22% a 4575 punti indice, mentre è ancora debole il Nasdaq a +0,56% e con 16000 punti tondi. L'OPEC dopo una riunione fiume ha concordato di attenersi all'aumento mensili della produzione di barili allineata alle precedenti decisioni ed accordi e cioè un graduale aumenti di 400 mila barili mese. Segui la videointervista a Sante Pellegrino di Aleksandra Georgieva su Le Fonti TV SEGUI IL LINK https://youtu.be/owCQXrlix0M NON FARTI SFUGGIRE GLI EVENTI PRECEDENTI CON WEBANK & SANTE PELLEGRINO Le divergenze con le Bande di Bollinger SEGUI IL LINK https://www.youtube.com/watch?v=03258NPHJJk

Piazza Affari ancora negativa, sale lo spread Btp/Bund!

Ancora dubbi sul rally di natale per la Borsa Italiana che chiude in rosso in scia alla brutta performance di Wall Street che nella serata di ieri ha pesantemente virato al ribasso.

Proprio da Wall Street però potrebbero arrivare belle sorprese, ora in rialzo con recuperi importanti per Dow Jones e S&P500.

Riunione fiume dell’OPEC alle prese con i prezzi del petrolio, il barile riprova il supporto dei 66 dollari.

Borsa Italiana
Borsa Italiana

L’indice di Borsa Italiana scende e chiude in rosso a -1,39% a 20.000 punti tondi circa, il rendimento del Btp decennale è stabile attorno allo 0,948%, ma lo spread Btp/Bund ritorna sui livelli massimi di resistenza e sopra i 130 punti.

In USA nonostante i dubbi sull’inflazione e l’indebolimento della forza di Powell la direzione delle contrattazioni è completamente inversa a quella degli indici di Wall Street con Dow Jones che recupera e guadagna + 1,56% a 34600 punti indice, S&P rimbalza e guadagna +1,22% a 4575 punti indice, mentre è ancora debole il Nasdaq a +0,56% e con 16000 punti tondi.

L’OPEC dopo una riunione fiume ha concordato di attenersi all’aumento mensili della produzione di barili allineata alle precedenti decisioni ed accordi e cioè un graduale aumenti di 400 mila barili mese.

Segui la videointervista a Sante Pellegrino di Aleksandra Georgieva su Le Fonti TV

NON FARTI SFUGGIRE GLI EVENTI PRECEDENTI CON WEBANK & SANTE PELLEGRINO

Le divergenze con le Bande di Bollinger

Share the Post:

Related Posts