Apertura di Borsa in rosso, in scia a Wall Street negativa!

Borsa, apertura negativa per Piazza Affari con il 90% dei titoli in rosso: cosa provoca il calo dei listini quali i vincitori e vinti!

6 settembre 2023, Borsa Italiana a Piazza Affari ha aperto con una flessione dello 0,35%.

La notizia di un crollo significativo degli ordini industriali in Germania, il taglio alla produzione del Petrolio condizionano negativamente i listini finanziari europei.

In rialzo solo Stellantis e Tim che hanno registrato discreti guadagni, altre come Moncler e Bper hanno visto un calo. Ecco un’analisi dettagliata di cosa sta accadendo.

Borsa Petrolio Opec+

Crollo Ordinativi in Germania e produzione di Petrolio

Gli ordini industriali in Germania hanno subito un calo del -11,7% a luglio 2023, molto al di sotto delle stime di mercato che prevedevano una diminuzione del 4%.

Questa flessione ha creato onde d’urto nel mercato europeo, influenzando negativamente la Borsa di Milano Piazza Affari, ma anche Francoforte con il Dax e l’Eurostoxx.

Ad amplificare il ribasso anche il taglio alla produzione del petrolio, che però hga sortito un rialzo del prezzo dei barili facendo tornare il prezzo a 88 $ per barile.

In Borsa per il Ftse Mib solo TIM, ENI & Stellantis in rialzo

Nonostante il panorama generale negativo, alcune aziende hanno visto un’apertura rialzista tra cui:

  • Stellantis: +1,3%
  • Tim: +1,66%
  • Eni: +0.88%

Stellantis ha annunciato che 24 dei suoi motori possono ora utilizzare carburanti sintetici avanzati senza alcuna alcun apporto di modifica, un punto a favore della sostenibilità!

Tim ancora alle prese con le scelte del governo e dell’azienda circa lo scorporo della rete che favorisce il rialzo delle quotazioni di Borsa.

Eni ad un passo dai 15 euro per azione gode del rimbalzo dei prezzi del Petrolio..

Fattori Macroeconomici

Oltre al crollo degli ordini in Germania, il taglio della produzione di petrolio da parte dell’Opec+, l’allerta che alimenta le preoccupazioni riguardo la tenuta economica arriva da un possibile rialzo dell’inflazione a livello globale registrata nei mesi di agosto e luglio.

Gli Appuntamenti da Seguire

Per i prossimi giorni, saranno importanti gli appuntamenti relativi alle decisioni di politica monetaria in USA, UK e Canada. Inoltre, Mediobanca potrebbe vedere una rinnovazione nel suo consiglio di amministrazione, e UnipolSai potrebbe aumentare la sua quota nella Popolare di Sondrio.

Conclusione

La situazione attuale a Piazza Affari è complessa, influenzata da fattori sia interni che esterni. Mentre alcune aziende sembrano resistere alla tempesta, altre soffrono del clima economico incerto. Gli investitori dovranno tenere d’occhio diversi fattori, inclusi gli sviluppi internazionali e le future decisioni di politica monetaria, per navigare con successo in queste acque turbolente.

Se questo articolo ti è stato utile e desideri rimanere aggiornato sulle ultime novità di Piazza Affari e dei mercati finanziari, assicurati di iscriverti alla nostra newsletter.

Video Intervista condotta da Giulia Brambilla su Finanza Now, insieme al Pro Trader Sante Pellegrino.

Decifrando i Mercati Finanziari: Uno Sguardo alle Dinamiche di Prezzo di Borsa, Valute e Materie Prime.

Non perdere l’evento didattico di educazione finanziaria ed al trading on-line

Corso di Formazione al Trading di Borsa Gratuito in Streaming con WeBank & Sante Pellegrino
Laboratorio di trading intraday: le strategie e le tecniche utilizzate dai professionisti
Relatore: Sante Pellegrino
Una libreria di contenuti sulle migliori strategie di trading. Da quelle storiche a quelle più recenti, dal trading intraday a quello di posizione, spaziando su tutti gli asset e strumenti finanziari.
About the author

Benvenuto da Sante Pellegrino, ho studiato Sociologia, ho conseguito un Master in BANKING & FINANCIAL MARKET Bond Trader, Market Maker e Managing Partner per Istituzioni Finanziarie dal 1998. Specialist in Direct Market Access, Mifid II ed ESMA, ho lavorato come PMO per Electronic Brokerage e High Frequency Firm. La mia competenza si estende anche alla programmazione di piattaforme come Tradestation, Multicharts, Bloomberg, Choerence By List e ORC By Itiviti. Nel 2003, ho creato la prima Trading Room Italiana autorizzata da BankIt & Consob con INTESATRADE (Banca Intesa). Ho formato oltre 2500 Trader, oltre 300 Consulenti Finanziari e oltre 150 Gestori e Trader Professional. Collaboro con WeBank, contribuendo allo sviluppo della piattaforma di trading T3. Speaker per Borsa Italiana, CME, Eurex, BCE, ed eventi ITF, TolExpò, CFNCNBC, LeFontiTV e Banche. Autore di SantePTrader.com, Founder di WorkatWallStreet.it. Esplora con me i mercati di Borsa da Piazza Affari a Wall Street!

Articoli Correlati

Mercati

Azionario