#2019 … buon compleanno #bitcoin

A gennaio 2019 per il  #bitcoin saranno 10 le candeline da spegnere, nell’ormai lontano 3 gennaio del 2009 vennero generati i primi 50 #bitcoin detti anche #genesiblock, da allora è stata una continua evoluzione, o involuzione? scopriamolo assieme

Table of Contents

La prima transazione di scambio eseguita fu realizzata il 12 ottobre 2009 via paypal, furono cambiati 5,02 #dollari contro 5,050 #bitcoin , mentre il primo scambio commerciale si realizzò il 22 maggio 2010 con l’acquisto di due pizze allora pagate 10 mila #bitcoin .

La quotazione per il tramite di #exchange (borse di scambio) #overthecounter avvenne solo il 5 novembre 2009, l’#exchange era inizialmente un sito web il #newlibertystandard, e solo nel luglio 2010 fu realizzato il primo vero e proprio circuito di scambio organizzato #mt.gox.

Lo stesso #mt.gox nel giugno del 2011 subì un pesante attacco #haker e svanirono nel nulla circa 850 milioni di #bitcoin ovvero il controvalore di 450 milioni di #dollari e purtroppo nel 2014  #mt.gox dichiarò #bancarotta.

Nel 2012, a giugno viene inaugurato il più famoso e longevo degli #exchange di #bitcoin e #criptovalute ovvero #coinbase.

L’anno 2013 dà il via al miglior trend di sempre per il #bitcoin, le quotazioni passano da 100$ a 1000$ dopo che un giudice texano stabilisce con una sentenza che il  #bitcoin è una valuta, nel 2015 vengono raccolti per fini di venture capitale oltre un mliardo di dollari da società specializzate per reinvestire gli stessi in svariate #startup e tecnologie, tra cui la #blockchain.

Nel 2017 il #bitcoin raggiunge la quotazione massima a 19.900 dollari circa, e nello stesso anno vengono create, forse per motivi di eccesso di capitalizzazione, il #bitcoincash ed il #bitcoingold.

Nel dicembre del 2018 #intercontinentalexchange, la più grande borsa di scambio regolamentata al mondo, annuncia la quotazione del #futures sul #bitcoin e dai 19.783 dollari di valore il #bitcoin è soltanto sceso….

Personalmente non ho mai comprato o venduto #bitcoin, ma rimango affascinato dalla tecnologia che alimenta il mercato delle #cryptovalute.

Share the Post:

Related Posts